MARINI COMES BACK ALMOST IN THE TOP10, BALDASSARRI CRASHES WHEN HE WAS SEVENTH

 

The sunny Motegi circuit has just seen the end of the Japanese Grand Prix, the fifteenth round of the Moto2 World Championship, for the riders of the Forward Racing Team.
After the Saturday’s unlucky qualifying. Luca Marini and Lorenzo Baldassarri got on the grid determined to make a big comeback.
 
"Maro", starting from the ninth row, immediately pushed hard to get close to the Top15 after a few laps with thrilling overtakes. The member of the VR46 Riders Academy continued his momentum battling Syahrin until the last lap and taking home the 12th place after recovering 14 positions.
 
Same revenge feeling for "Balda" who started from 14th on the grid. The Italian regained ground aggressively from the start aiming at the Top5. Unfortunately, after a mistake at Turn 10, Lorenzo found himself in the gravel when he was seventh. He was able to rejoin the race but, had to withdraw because of the damage of his Kalex.
 
The Team now moves to Australia for the Phillip Island Grand Prix scheduled for next weekend, one of the favorite tracks of Baldassarri, where he snatched the first podium of his career in 2015.

 


balda webv2.png

Lorenzo Baldassarri – DNF
"I was starting a bit on the back of the grid so I had to push really hard to retrieve positions. I struggled a bit and I managed to make it to seventh place, but then I made a mistake, I lost the front of the bike and I ended up on the ground. I am not happy, it was a difficult weekend after a good start, we’ll come back stronger in Australia. "


Luca Marini – 12th
"I'm really happy with this race. I was starting on the back of the grid today but I was fast and I immediately started to attack the group in front of me. After that point, I focused on race pace to try to maintain the laptime until the end. Few laps from the finish I had a good battle with Syahrin and I managed to overtake him on the last lap gaining another position. It was a good race, I was able to be fast and to do a lot of overtaking, I enjoyed it very much. Closing in 12th position is especially important for the Rookie championship and this gives us confidence and motivation to go to Australia: we can do well there. "


Giovanni Cuzari – Team Owner
"The Motegi weekend is over with a bit of bitterness for the fall of Balda and with a lot of motivation thanks to Luca’s result. After crashing in qualifying, Lorenzo was forced to push hard but he made a mistake and compromised his race, he is fine physically and he is now more determined than ever to bounce back in the next GP. Luca demonstrated the value of the work he is doing with the team, method and talent are crucial for being a professional and we are proud of him. We are going in the right directions and the results will come. "


Marini rimonta e sfiora la Top10, Baldassarri cade quando era settimo
 

Il soleggiato tracciato di Motegi ha appena visto chiudersi il Gran Premio del Giappone, quindicesima tappa del mondiale Moto2, per i piloti del Forward Racing Team
Dopo le sfortunate qualifiche del sabato Luca Marini e Lorenzo Baldassarri si sono presentati al via determinati alla grande rimonta.
 
“Maro”, pur scattando dalla nona fila, ha subito attaccato a testa bassa portandosi a ridosso della Top15 dopo pochi giri con sorpassi da brividi. L’alfiere della Vr46 Riders Academy ha poi continuato nel suo impeto battagliando con Syahrin fino all’ultimo giro e portandosi a casa la 12esima piazza dopo aver rimontato la bellezza di 14 posizioni.
 
Stessa voglia di rimonta per “Balda” che scattava dalla 14esima casella in griglia di partenza. Il marchigiano ha recuperato terreno aggressivamente sin dallo start mettendo la Top5 nel mirino. Purtroppo, per un errorino alla curva 10, Lorenzo si è trovato nella ghiaia mentre veleggiava in settima posizione. Recuperata la pista si è peró dovuto ritirare per via dei danni subiti dalla sua Kalex.
 
Il Team si sposta adesso verso l'Australia per il Gran Premio di Phillip Island in programma il prossimo weekend, una delle piste preferite di Baldassarri, dove ha strappato il primo podio della carriera nel 2015.


balda webv2.jpg

Lorenzo Baldassarri – DNF
"Partivo un po' indietro dopo le qualifiche e quindi ho dovuto veramente spingere tanto per scalare posizioni. Ho faticato un po' ma sono riuscito ad riprendere la settima piazza, poi però ho commesso un errore, la moto mi è partita davanti e sono finito a terra. Mi dispiace perché è stato un weekend difficile ed eravamo partiti molto bene ma non ci abbattiamo, ci rifaremo in Australia."


Luca Marini – Pos ( tempo )
"Sono davvero contento di come è andata questa gara. Ero veramente indietro oggi in griglia ma sono partito forte e mi sono attaccato subito al gruppo davanti a me per rimontare in fretta. A quel punto mi sono concentrato sul passo gara per cercare di mantenere un buon ritmo fino alla fine. Sul finale ho fatto una bella battaglia con Syahrin e sono riuscito a superarlo all'ultimo giro guadagnando un'altra posizione. È stata una bella gara, sono riuscito ad essere veloce e a fare tanti sorpassi e per di più mi sono divertito molto. Chiudere in 12esima posizione è importante soprattutto per il campionato Rookie e questo ci dà fiducia e motivazione per andare in Australia carichi: possiamo far bene anche lì."


Giovanni Cuzari - Team Owner
"Si chiude il weekend di Motegi con un po' di amarezza per la caduta di Balda e con tanta motivazione grazie al risultato di Luca. Lorenzo dopo il crash in qualifica è stato costretto alla rimonta ma un errorino lo ha penalizzato e compromesso la sua gara, sta bene ed ora è più determinato che mai a rifarsi già nel prossimo GP. Il suo compagno di squadra Luca ha dimostrato oggi il valore del lavoro che sta facendo con il team: crescita, metodo e talento sono le componeti che fanno di un pilota un professionista e questo ci rende molto fieri ed orgogliosi. Procediamo nella via giusta e i risultati non tarderanno ad arrivare."