Rainy free practice at Phillip Island for Forward Racing Team riders

Lorenzo Baldassarri and Luca Marini were greeted at Phillip Island by a flooded track in the first day of the Australian Grand Prix.
"Balda", reminiscent of the 2015 podium on this track, despite the difficult conditions immediately found his references posting a lap of 1'48.135 just half a second off the leader, closing in 4th place. Luca, discovering another new track, made the most of FP1 in order to improve his lines and to file his laptime. Few minutes from the end a crash, due to the very wet conditions, interrupted his performance, fortunately without physical consequences for the rider. Because of the weather conditions, the Race Direction decided to cancel the second free practice, scheduling the next Moto2 free session for tomorrow morning at 11:10am (local time).


Lorenzo Baldassarri: 4th(1'48.135)
"The rain compromised today's free sessions as we got on track just once. It's a pity because I like better Phillip Island when it's dry. The second free practice were deleted due to the track conditions, it was too dangerous but we are confident for tomorrow: we were fast this morning under the rain so we are waiting for the next sessions to find the best setting".


Luca Marini: 23th (1'51.769)
"We made just a few laps today because of the rainy weather. I crashed during the closing minutes due the flooded track but I'm fine and the bike is not heavy damaged. Anyway, this morning I was able to test for the first time Phillip Island, to learn the lines and to understand the layout. I like it a lot even if I'm sure I would prefer it when it's sunny. We are ready for tomorrow, hoping in a dry practice".


Giovanni Cuzari: (Team Owner)
“Our first day of practice in Australia ended prematurely because of the rain, Race Direction made the right decision by not allowing the Moto2 guys not to go on track, the track was really too flooded. The boys showed a good start: this is the favorite track of Balda and Luca is fighting to bring home the title of Rookie of the Year. We hope for better weather tomorrow in order to allow our riders to express their potential at best”.


Prime prove sotto la pioggia a Phillip Island per il Forward Racing Team

L'asfalto reso insidioso dalla pioggia accoglie Lorenzo Baldassarri e Luca Marini a Phillip Island nella prima giornata di prove del Gran Premio d'Australia.
"Balda", memore del podio nel 2015 su questo tracciato, nonostante le difficili condizioni ha ritrovato subito i suoi riferimenti stampando un crono di 1'48.135 a mezzo secondo dal primo, chiudendo in 4° posizione. “Maro”, alle prese con un'altra pista nuova, ha cercato di sfruttare la FP1 al massimo per scoprire il tracciato alla ricerca del tempo migliore. A pochi minuti dal termine una scivolata, dovuta alla pista molto bagnata, ha messo fine anzi tempo alla sua prestazione, fortunatamente senza che riportasse danni fisici. A causa del mal tempo la Direzione Gara ha deciso di sospendere le seconde prove libere della giornata rimandando i piloti della Moto2 direttamente alle FP3 di domani.


balda webv2.png

Lorenzo Baldassarri: 4'  (1'48.135)
"La pioggia di oggi ci ha penalizzato perché abbiamo potuto girare solo la mattina. Peccato perché questa è una pista molto bella in condizioni meteo più favorevoli. Le prove del pomeriggio sono state giustamente cancellate perché era troppo pericoloso correre con l'asfalto così bagnato ma siamo fiduciosi per domani perché oggi siamo stati competitivi anche sotto la pioggia quindi aspettiamo FP3 per continuare lo sviluppo della moto".


Luca Marini: 23° (1'51.769)
"Abbiamo girato poco oggi a causa del brutto tempo. Sono caduto durante le prime prove libere proprio verso la fine del turno perché la pista era molto bagnata, fortunatamente non mi sono fatto male e la moto non si è danneggiata particolarmente. Ad ogni modo è produttivo che abbia potuto testare Phillip Island che è un circuito nuovo per me, così da imparare il tracciato e studiare le traiettorie. Mi piace molto, anche se sono sicuro di preferirla con altre condizioni meteo. Pronti per domani sperando che non piova".


Giovanni Cuzari (Team Owner)
"La nostra prima giornata di prove in Australia si è conclusa anzitempo per via della pioggia con la giusta decisione della Direzione Gara di non far scendere i pista la Moto2, il tracciato era davvero troppo allagato. I ragazzi hanno comunque fatto vedere un buon inizio; questa è la pista preferita di Balda e Luca sta lottando per portarsi a casa il titolo di Rookie of the Year. Speriamo in un tempo migliore per domani che consenta ai ragazzi di esprimere il loro potenziale al meglio".