Baldassari shoulder ok, Marini first time in Argentina

Free practice session one and two are over on the sunny Termas de Rio Hondo circuit for Lorenzo Baldassarri and Luca Marini of the team Forward Racing.

"Balda", recovering from dislocating both his shoulders after a bad fall at the end of qualifying in Qatar, lapped conservatively today to check the feeling on the bike after two weeks of rehabilitation therapy. The young Italian was able to ride quite well despite two bandages restraints that restrict joint movement. He finished the day in 21th position with a personal best of 1'47.019.

"Maro" is instead at his first experience on the Argentinian track and used the day to study the circuit and find the setting for his bike. The rider of the VR46 Riders Academy finished in 24th place with a time of 1'46.257.

Lorenzo Baldassarri
"Today was a though day. All in all I am happy with my shoulders because I can still ride as I want. I’m not at the top still, I have to find more feeling with the bike and the track, tomorrow we aim to do as many laps as possible to improve for qualifying. "

Luca Marini

"We had two good rounds today because the gap with the leaders is not so big; I am quite satisfied as this is a new track for me. All the riders are a bit in trouble because of the heat, lap times will definitely improve and we have to be ready for tomorrow. We have yet to try a few things on the bike and I have to perfect the trajectories in order to be 100% for qualifying and race. "


Baldassarri spalla ok, Marini primo contatto con la pista Argentina

Sono finite da poco le prime prove libere sull’assolato circuito di Termas de Rio Hondo per Lorenzo Baldassarri e Luca Marini del Team Forward Racing.

“Balda”, reduce dalla lussazione di entrambe le spalle dopo una brutta caduta alla fine delle qualifiche in Qatar, ha oggi girato conservativamente per verificare le sensazioni sulla moto dopo due settimane di terapie riabilitative. Il marchigiano è riuscito comunque a guidare abbastanza bene nonostante due bendaggi contenitivi che limitano il movimento articolare. Ha chiuso la giornata in 21esima posizione con un miglior crono di 1'47.019.

“Maro” è invece alla sua prima esperienza sul tracciato Argentino ed utilizzato la giornata per studiare il circuito e trovare il setting per la moto. L’alfiere della VR46 Riders Academy ha chiuso in 24esima posizione con il tempo di 1'46.257.

Lorenzo Baldassarri
“Oggi è stata una giornata impegnativa. Tutto sommato sono contento per le spalle perché riesco a guidare abbastanza bene. Non sono ancora al top, devo trovare piú feeling con moto e pista, domani puntiamo a fare piú giri possibili per migliorare in vista delle qualifiche”.

Luca Marini
“Sono stati due turni positivi oggi perché il distacco dai primi non è molto ampio e, dato che è una pista nuova per me, sono abbastanza soddisfatto. Siamo un po’ tutti in difficoltà per il caldo, sicuramente si abbasseranno i tempi in pista e noi dobbiamo cercare di farci trovare pronti perché mi piacerebbe partire più avanti possibile. Dobbiamo ancora provare alcune cose sulla moto e io devo perfezionare le traiettorie in modo di essere al 100% per qualifiche e gara”.