First taste of the Circuit of the Americas for Baldassarri and Marini

The last session of Friday is over under the Texan sky for the Forward Racing team. Baldassarri and Marini made the most of the two sessions to try different solutions on the bike.
"Balda", still sore from the accident in Qatar, did not push too hard in the morning to check the conditions of his injured shoulders. The Italian made some steps in the afternoon and finished close to the points zone in 16th place with a best time of 2'11.003
"Maro", debutting in Texas, went aggressively on track to find the fastest racing lines. The member of the VR46 Riders Academy finished the day in 20th position with 2'11.639 a little over seven-tenths away from points, a result that bodes well for qualifying.


Lorenzo Baldassarri
"Today was a tough one due to my condition and to the circuit. I did a step at a time but I struggled a lot physically; at the end of the session I was very tired and I could not improve as much as I wanted. I'm confident because I’m motivated, tomorrow I need to lower the time of my first sector which is where I lose more. "


Luca Marini
"We had two positive sessions today because I immediately felt comfortable with the bike and on the track even if it’s my first time here. I am happy with the results but I want to do much better. Tomorrow we'll try more, now we have to refine the setup and improve the laptimes, it would be very important for qualifying. "


Primo assaggio del Circuit of the Americas per Baldassarri e Marini

Il cielo Texano ha appena salutato l'ultimo round di prove del venerdí per il Forward Racing. Baldassarri e Marini hanno sfruttato pienamente le due sessioni per provare soluzioni diverse sulle moto.
"Balda", ancora dolorante dall'incidente in Qatar, ha iniziato la mattinata senza forzare per assicurarsi delle condizioni delle spalle infortunate e per trovare l'assetto. Il marchigiano ha chiuso il pomeriggio in crescendo portandosi a ridosso della zona punti in 16esima posizione con un migliore di 2'11.003
"Maro", anche qui esordiente, è subito sceso in pista combattivo per cercare di trovare le traiettorie più veloci. L'alfiere della VR46 Riders Academy ha chiuso la giornata in 20esima posizione con
2'11.639 a poco piú di sette decimi dalla zona punti, risultato che fa ben sperare per le qualifiche.


balda webv2.png

Lorenzo Baldassarri
“Oggi è stata una giornata impegnativa sia per via del circuito che per le mie condizioni. Sono andato in progressione ma fatico molto fisicamente, alla fine del turno sento molto la fatica e riesco a migliorare ma non quanto vorrei. Sono comunque fiducioso perché mi sento carico, domani devo riuscire ad abbassare il primo settore che è dove perdo di piú.”


Luca Marini
“Sono stati due turni positivi perché mi sono trovato subito bene con la moto e sulla pista anche se non ci ho mai girato prima. Sono abbastanza soddisfatto del risultato ma voglio fare ancora meglio. Domani ci proveró, adesso cerchiamo di mettere a posto la moto e di partire subito con questi tempi, sarebbe molto importante per la qualifica.”