Baldassarri fights his way to the Top10, Marini a whisker from the Top15

The Austrian GP has just ended on the Red Bull Ring circuit for the riders of the Forward Racing Team who again showed great determination in this race.
Lorenzo Baldassarri e Luca Marini made an impressive comeback that saw them recover positions right from the early laps and bitting the bullet until the end.
"Balda", still sore for the shoulder dislocated in Germany, started from 12th place and found himself immediately involved in the midfiled battle losing precious time to close the gap with the front group. The Italian nevertheless gritted his teeth despite the worsening of the pain managing to close in eighth place.
On the other side of the box "Maro", after losing a bit of time at the start, began to recover positions aiming for the point zone. Unfortunately a mistake at the hairpin made the Italian lose ground mid race, forcing him to brawl with the group of pursuers and to close the race in 17th position.


Lorenzo Baldassarri: 8th
"The overall race performance was good, I'm not happy with my finishing position but I had some problem at the start and I had to recover. I was riding to the limit, we were struggling a bit the whole weekend but I managed the tires well and we were quick in the end. This is a track with many right turns, surely my aching shoulder did not made it easier for me and I made a small mistake: while I was trying go get close to Pons and Nakagami, I missed the hairpin entry and two guys overtook me making me lose time. I am happy in any case, now we focus on tomorrow’s test. "


Luca Marini: 17th
"I had some problems at the beginning; too bad because I was hoping to get back position right from the start. I immediately started pushing, I managed to get in 16th position and I tried to go hunting for points, I felt well with the bike. Too bad I made a small mistake and we finished 17th. Maybe we were still missing a step with the bike but I'm glad to go testing tomorrow to work on the set-up with the team and be competitive in Brno . "


Giovanni Cuzari: (Team Owner)
"We finish the weekend with another Top10 here in Austria. The guys did a great job: the track was new for everyone and the team worked hard to better interpret this new circuit. “Balda”, despite the pain to his right shoulder, shown once again that we can get in the Top10 consistently even if our potential goes far beyond. Luca ended a little bit further back but made a good comeback, he is gathering experience every race and I see him gaining more confidence and feeling with the bike.
The support of the VR46 Riders Academy and of our sponsors is as always key in approaching every race in the right way. Now we are preparing for a day of testing scheduled for tomorrow here at the Red Bull Ring. They will surely be very useful to focus on the Czech Republic Grand Prix next weekend. "


Baldassarri arpiona la Top10, Marini rimonta e chiude a un soffio dalla Top15

Sul circuito del Red Bull Ring si è appena conclusa la gara di Moto2 per i piloti del Forward Racing team che hanno dato ancora una volta prova di carattere sul circuito austriaco.
Lorenzo Baldassarri e Luca Marini sono stati artefici di una gara tutta in rimonta che li ha visti recuperare posizioni fin dai giri iniziali per poi stringere i denti fino alla fine.
“Balda”, ancora dolorante per la spalla lussata in Germania, è scattato dalla 12 piazza e si è trovato subito coinvolto nella battaglia di centro gruppo perdendo tempo prezioso per riagganciare il gruppo dei primi. Il marchigiano ha però stretto i denti nonostante il riacutizzarsi del dolore articolare riuscendo a chiudere in ottava posizione.
Dall’altra parte del box “Maro”, dopo aver perso un po’di tempo in partenza, ha cominciato a recuperare posizioni mettendo nel mirino la zona punti.
Purtroppo un errore al tornatino ha fatto perdere un po’di terreno al marchigiano a metá gara, costringendolo alla bagarre con il gruppo degli inseguitori chiudendo la gara in 17esima posizione.


Lorenzo Baldassarri: 8°
"Bella gara la performance è stata buona, non sono contento della mia posizione d'arrivo ma d'altronde ho sofferto un po’in partenza e ho dovuto recuperare il distacco. Ho guidato sempre al limite, abbiamo accusato il fatto di essere stati un po’in difficoltà durante il weekend peró ho gestito bene le gomme e siamo stati veloci nel finale. Questa è una pista con tante curve a destra, sicuramente il dolore che ho alla spalla non mi ha agevolato e purtroppo ho commesso un piccolo errore: mentre cercavo di andare a prendere Pons e Nakagami ho sbagliato l'ingresso nel tornantino e ho subìto così due sorpassi che mi hanno fatto perdere tempo. Sono soddisfatto comunque, adesso ci concentriamo su Brno."


Luca Marini: 17° 
"Ho avuto un po’ di difficoltà in partenza, speravo di riuscire subito a recuperare posizioni perché partivo dietro. Ho spinto subito, quando sono riuscito ad arrivare alla 16esima posizione ho cercato di andare a caccia della zona punti perché mi sentivo in forma con la moto. Poi ho commesso un errorino e alla fine ho chiuso 17esimo. Forse ci mancava ancora uno step con la moto ma sono contento di avere la giornata di test di domani per poter lavorare sulla messa a punto insieme alla squadra ed arrivare più competitivi a Brno."


Giovanni Cuzari: ( Team Owner )
"Concludiamo il weekend con un'altra Top10 qui in Austria. I ragazzi hanno svolto un gran lavoro: la pista era nuova per tutti e la squadra si è impegnata molto per interpretare al meglio questo nuovo tracciato. Balda, nonostante il dolore alla spalla destra, ha dimostrato ancora una volta che la Top10 può essere una costante anche se il nostro potenziale va ben oltre.
Luca è un pochino più indietro ma ha fatto una gara in rimonta e soprattutto sta facendo esperienza: ogni gara lo vedo acquisire più fiducia e feeling con la moto. 
Fondamentale è come sempre il supporto della VR46 Riders Academy e dei nostri sponsor che ci permettono di affrontare ogni gara con la giusta carica.
Adesso ci prepariamo ad una giornata di test prevista per domani qui al Red Bull Ring che ci sarà sicuramente molto utile per concentrarci sul GP della Repubblica Ceca il prossimo fine settimana."