Following a brief break after the 14th round of the 2017 Moto2 World Championship, the Forward Racing Team duo of Luca Marini and Lorenzo Baldassarri will be back on their Kalex machines, beginning the annual triple flyaway tour with the Japanese Grand Prix this weekend.
 
Exactly one year ago Marini was fighting for a marvelous top 10 result at the Twin Ring Motegi. Now the promising Italian is keen to return to the 4.801-meter circuit to showcase the enormous progress he made during his second season on world championship level, after his Aragon GP lasted just half distance. Meanwhile Baldassarri was fighting for a point scoring finish again in Spain and is eager to repeat and even improve his performance for the upcoming 23 laps encounter in Japan.
 
The 15th of 18 race weekends, which kicks off the exciting, but likewise demanding trip of three GPs in Asia and Australia for riders and teams, commences with the first free practice at 10.55 local time (3.55 CET) on Friday, followed by the second session at 15.05 (8.05 CET).


Luca Marini_NEW.jpeg

Luca Marini
“Motegi is a circuit that fits my riding style quite well. In 2016, I was fast there and did a great race, therefore I have some really good memories from my first year at this track. The most important thing for the weekend is to finish and bring home as many points as possible in order to try to return in the top 10 of the championship. It’s the first of three very important GPs at the end of the season and I’m convinced we can achieve a strong result, which unfortunately wasn’t possible during the last rounds.”


Lorenzo Baldassarri_NEW.jpeg

Lorenzo Baldassarri
“The Twin Ring is a great track and I enjoy riding the layout, which offers some hard-braking points and demands some skills in exiting a corner quickly. Overall, there are not many fast corners, just a single right one, which I also like. In Aragon, we were finally able to bring home some points, but the position was certainly not what I aimed for. Therefore, the main goal for this race is to be fast from the first practices on to try to reach the top 5 again.” 


Giovanni Cuzari.png

Giovanni Cuzari - Team Owner
“The annual oversea round is usually a special period for everybody. The team is primed to fly over to Asia and Australia in order to experience the different cultures a bit and above all have some fantastic racing each week. Therefore, we obviously can’t wait to start and we’re especially excited to meet again our unique Japanese fans. Regarding the weekend itself, we hope we can leave the European ban behind us and start again racing with the top guys, as I know that Luca and Lorenzo are capable to do so. Let’s get the finale phase of 2017 started!”


Il Forward Racing Team impaziente di approdare in Asia


Al termine di una breve pausa dopo il quattordicesimo appuntamento del Campionato del Mondo Moto2, i due portacolori del Forward Racing Team, Luca Marini e Lorenzo Baldassarri, torneranno in sella alle loro Kalex, dando il via all'annuale tripletta orientale che vedrà come prima tappa questo weekend il Gran Premio del Giappone.
 
Esattamente un anno fa Marini combatté per un meraviglioso risultato nella Top10 al Twin Ring di Motegi. Ora, il promettente pesarese non vede l'ora di tornare sui 4.801m del tracciato giapponese per mettere in mostra gli enormi progressi fatti durante la sua seconda stagione a livello mondiale, dopo che il gran premio di Aragon è durata meno del previsto. Dall'altro lato Lorenzo Baldassarri ha chiuso a punti la sua gara in Spagna e ora è desideroso di ripetersi e di migliorarsi negli imminenti 23 giri in programma.
 
Il fine settimana della quindicesima tappa, sulle diciotto previste, darà il via al tour di tre Gran Premi in Asia ed Australia, un viaggio senz'altro eccitante ma allo stesso tempo molto esigente sia per la squadra che per i piloti. L'azione in pista comincerà con le prove libere venerdì alle 10:55, ora locale (03:55 ora italiana), seguite dalla seconda sessione alle 15:05 (08:05 ora italiana).


Luca Marini_NEW.jpeg

Luca Marini
“Motegi è un circuito che si adice abbastanza bene al mio stile di guida. Ho davvero dei bei ricordi del mio primo anno su quella pista perché nel 2016 sono stato subito veloce e ho fatto una gran gara. La cosa più importante per il weekend sarà di vedere la bandiera a scacchi e portare a casa più punti possibili per cercare di tornare tra i primi 10 nella classifica generale. È il primo di tre Gran Premi davvero importanti, sta finendo la stagione e sono convinto che possiamo raggiungere dei buoni risultati, cosa che ci è stata sfortunatamente impossibile durante le ultime gare."


Lorenzo Baldassarri_NEW.jpeg

Lorenzo Baldassarri
“Il Twin Ring è una grande pista e mi piace molto girare su quel tracciato, che è caratterizzato da numerose staccate molto forti con le rispettive ripartenze. Di conseguenza non ci sono molte curve veloci, solo una verso destra, che mi piace tanto. Ad Aragon, siamo stati finalmente in grado di portare a casa alcuni punti ma la posizione non era certo quella che desideravo raggiungere. Per questo l'obiettivo principale per questa gara è di essere veloci fin dalle prime libere e di provare a raggiungere di nuovo la Top 5.”.


Giovanni Cuzari.png

Giovanni Cuzari - Team Owner
“L'appuntamento annuale oltreoceano di solito è un periodo speciale per tutti. Il team è pronto a volare in Asia e in Australia per sperimentare un po' le diverse culture e soprattutto di vivere l'adrenalina di una gara ogni settimana. Perciò ovviamente non vediamo l'ora di cominciare e siamo entusiasti all'idea di incontrare nuovamente i nostri fan giapponesi che sono davvero unici. Quanto al weekend, speriamo di lasciare la sfortuna europea alle spalle e ricominciare a lottare con i piloti di testa, come so bene che Luca e Lorenzo sono in grado di fare. Che la fase finale del 2017 abbia inizio!”