The Forward Racing Team is delighted to reveal that Eric Granado will join the Swiss-based squad for the 2018 Moto2 World Championship. The 21-year old is set to return to the intermediate class following a successful season in the ultra-competitive FIM CEV Repsol Moto2 class, where he is set to snatch the title in only a few weeks’ time, after already celebrating five wins in 2017.
 
Granado commenced his motorcycle racing career in 2003, before becoming the youngest winner of a race in the Mini GP Brazilian championship with only nine years. His first international victory followed in the Spanish Mini GP 70cc in 2007 and the first title arrived shortly after in 2008 in the 80cc class in the same championship. The next three years saw the youngster compete in pre-125 and 125cc races in the Spanish and other Mediterranean championships, before finishing fifth in the 2011 CEV 125cc class at the age of only 15.
 
2012 the Grand Prix rookie contested his first year in the Moto2 class, although he found it very challenging after having joined the category only before for the Silverstone round. In 2013 and 2014 Granado decided to collect valuable experience in the Moto3 class, yet, opted for another category to continue in career with the return to the European Championship in Moto2. With some brilliant results so far and the lead of the Championship, the young Brazilian is keen to join the Forward Racing Team in 2018, where he will compete alongside the promising Italian Stefano Manzi.


Eric Granado
“I’m very happy and I so grateful to the Forward Racing Team and especially Giovanni for giving me this opportunity. In my opinion Forward Racing is a very professional team with an experienced crew. This is very important for me, coming from the best year of my career, which I had this season in the European Championship. I think my level is pretty decent now and I am ready to move up to the Moto2 world stage again and doing this with the Forward Racing Team is a fantastic chance for me. I’ll give my best from the beginning in order to try to be as close as possible to the front very soon. I can’t wait to get going and I’m incredibly excited for the next season, but first I have to concentrate on the final event of the European Champion and of course, I need to say a huge thanks to everybody, who helped to make this happen.”


Giovanni Cuzari - Team Owner
“With Eric, our rider duo for the upcoming season is complete now and I can’t be happier to have such a promising pairing inside our garage. I’m sure, that he is the right choice for us, as he has already shown great determination and some outstanding performances, especially this year in the European Championship. We were amazed to watch him this year and it’s a logical consequence to offer him this possibility as the CEV is already highly-competitive and serves to prepare young talents. Eric has displayed exactly this with five victories and eight podiums in 2017 until now, therefore he’s the kind of rider a team in the World Championship has to look for, cultivate and build up on. We can’t wait to implement this strategy with him.”


Eric Granado con il Forward Racing Team per il 2018


Il Forward Racing Team è lieto di annunciare che Eric Granado farà parte della squadra svizzera Moto2 nel Campionato del Mondo 2018. Il ventunenne di San Paolo ritornerà a gareggiare, nella classe intermedia, dopo un buon periodo trascorso nell’ultra competitivo FIM CEV Repsol Moto2, campionato nel quale sta lottando per aggiudicarsi il titolo, dopo aver portato a casa ben cinque vittorie nel 2017 ed essere in testa alla classifica.
 
Granado ha iniziato la sua carriera nel 2003 ed è stato il più giovane vincitore di una gara nel Campionato Brasiliano Mini GP all’età di soli nove anni. La sua prima vittoria internazionale è arrivata poco più tardi, nel 2007, nella Mini GP Spagnola 70cc. Successivamente, ha vinto il suo primo titolo, nel 2008, nella classe 80cc del medesimo campionato. I tre anni che sono seguiti hanno visto il giovane sudamericano correre nelle pre-125 e nelle 125cc sia del Campionato Spagnolo che in diversi campionati Mediterranei e all’età di appena 15 anni, chiudere, nel CEV classe 125cc del 2011, al quinto posto. L’esordio nella competitiva classe Moto2 del Mondiale avviene nel 2012 nel GP di Silverstone, a Campionato, però, già iniziato.
 
Il biennio 2013/2014 ha visto il giovane pilota brasiliano acquisire una grande esperienza in Moto3, fino al 2015, anno nel quale ha deciso di ritornare nella classe superiore del Campionato Europeo. Grazie ai brillanti risultati ottenuti, quest’anno, Granado è entusiasta di entrare a far parte del Forward Racing Team per il 2018, dove gareggerà al fianco del suo nuovo compagno di squadra, il promettente emiliano Stefano Manzi.


Eric Granado
“Sono molto felice e davvero riconoscente al Forward Racing Team, e in particolar modo a Giovanni, per avermi dato questa opportunità. Credo, personalmente, che il team sia composto da uno staff molto professionale e da una squadra di grande esperienza. Questo è davvero importante per me, dopo il miglior anno in carriera ottenuto nella stagione in corso del Campionato Europeo. Penso di aver raggiunto un livello molto competitivo e sono pronto ad alzare, di nuovo, l’asticella al livello mondiale e farlo, con il Forward Racing Team, è una chance davvero importante per me. Darò il massimo, fin da subito, per provare ad avvicinarmi il più possibile ai migliori. Non vedo l’ora di salire in sella, sono realmente impaziente ed emozionato per la prossima stagione, ma, prima, devo concentrarmi sul capitolo finale del Campionato Europeo. Naturalmente voglio porgere un enorme ringraziamento a tutti coloro che hanno fatto si che tutto questo si realizzasse.”


Giovanni Cuzari - Team Owner
“Con Eric completiamo la coppia da schierare in griglia di partenza per la stagione che verrà e siamo orgogliosi di avere, dalla nostra, due giovani promesse come portacolori del Forward Racing Team e sono sicuro di aver fatto un’ottima scelta: Eric ci ha già dimostrato di che stoffa è fatto e quanto profonda sia la sua determinazione, soprattutto durante le gare della stagione corrente nel Campionato Europeo siamo francamente rimasti colpiti dalle sue performance ed è per noi un piacere offrirgli questa opportunità. Al contempo, sarà per lui una sfida avvincente, dopo aver affrontato il CEV, una categoria altamente competitiva ed essenziale per dar forma ai giovani talenti. Eric ci ha dimostrato esattamente questo avendo conquistato, ad oggi, ben cinque vittorie e otto podi nel 2017. Per questo e molti altri motivi abbiamo quindi deciso di farlo gareggiare al livello del Campionato del Mondo per la prossima stagione. Non vediamo l’ora di dare il via a questa nuova scommessa.”