The Forward Racing Team is happy to announce the participation in the 2018 World Championship with Suter Moto2 Machines. The ambitious project started with a very positive first test on track in Jerez de la Frontera where Eric Granado and Stefano Manzi had the chance to compare the 2017 Kalex and the Suter MMX2 as used during the past championship. Both riders were immediately able to post competitive lap times and recognize the high potential of Swiss Motorcycle, which lead to the decision to race with Suter machinery during the next season. The team around Giovanni Cuzari, is now eagerly waiting for the arrival of the new 2018 motorcycles in order to prepare in the best possible way for the upcoming season.

 

This collaboration is not restricted to be a simple material supply, but includes a stimulating test program especially, but not exclusively, in view of the preparation of the 2019 World Championship. At the same time, it marks a return to the roots because Suter has been the first supplier during the initial year of Moto2.  Moreover, Suter Industries is one of only two engineering companies in the Moto2 World Championship capable to realize a complete motorcycle in house.  The structure presents besides a large engineering department and an in-house production machinery setup 5 modern engine development test benches, plus 48 employees with vital know-how for a successful project development. For all these reasons the partnership between Suter and the Forward Racing Team will not only create an all Swiss combination, but might be a winning one in future.

7f96937e-0521-41c2-8c61-012dc9fe5c82.jpg

Giovanni Cuzari

“I'm very happy to work again with Suter Industries, which were already a vital part at the beginning of our Moto2 experience. This is a return to the origins; looking back to the past I see not only the same bike supplier but also Milena Koerner, who started the Moto2 experience with us. I still have very good memories of these years, the start of everything, a period of hard work that has rewarded us with fantastic results. During my latest visit to the headquarters, 7 years after my last trip to Turbenthal, I saw great progress and a lot of investments made by this company and I think that Suter Industries is the only engineering in the championship that could bring important updates race by race.”

Forward Racing Team con Suter in Moto2 verso il futuro

Forward Racing Team è lieta di annunciare l’accordo di collaborazione pluriennale con Suter Industries per il Campionato del Mondo Moto2. L’ambizioso progetto è iniziato con un primo test molto positivo nel circuito di Jerez de la Frontiera, dove Eric Granado e Stefano Manzi hanno avuto la possibilità di fare una comparazione tra la Kalex 2017 e la Suter MMX2 usate durante lo scorso campionato. Fin da subito entrambi  i piloti sono stati competitivi e hanno riconosciuto il gran potenziale della moto svizzera, motivo che ha portato alla scelta da parte del Team di utilizzarla per la prossima stagione; la squadra è ora in attesa dell’ arrivo del nuovo materiale 2018 per poter iniziare  al meglio la preparazione del prossimo campionato.

Il grintoso progetto, non si riduce esclusivamente ad una semplice fornitura tecnica, bensì comprende anche un impegnativo programma di test per entrambe le strutture in vista del Campinato 2019, ma non solo, ed è allo stesso tempo un ritorno alle origini, in quanto Suter è stato anche il primo fornitore nell’anno di nascita della categoria Moto2. Suter Industries, inoltre, è attualmente una delle sole due engeneering presenti nel Campionato Mondiale di Moto2 in grado di poter realizzare interamente “in house” una moto. La struttura vanta, oltre che un ampio reparto di ingegneria ed una catena di macchinari di produzione,  ben cinque moderni banchi prova e quarantotto dipendenti forti di un importante know-how. Proprio per questo motivo il connubio Suter - Forward Racing Team non è solo un binomio “a garanzia svizzera”, bensì quella che potrebbe essere una combinazione  vincente.

7f96937e-0521-41c2-8c61-012dc9fe5c82.jpg

“Sono molto contento di tornare a collaborare con Suter Industries, che fu per altro l’inizio della nostra avventura in Moto2. È un ritorno all’origine, infatti guardando al passato, non trovo solo lo stesso fornitore di moto ma anche Milena Koerner, che iniziò con noi l’avventura in Moto2. Personalmente ho bellissimi ricordi di quel periodo, l’inizio di tutto. Periodo di duro lavoro, ma che ci ha ricompensati con ottimi risultati. Durante questa mia nuova visita presso la sede del costruttore, dopo 7 anni,  posso dire di aver notato grandi progressi e nuovi investimenti fatti, e penso che Suter Industries sia, ad oggi, l’unica engeneering di questo campionato in grado di fornire uno sviluppo race-by-race.”