Following a first prosperous shakedown in Valencia the Forward Racing Team continued its testing program ahead of the 2017 Moto2 World Championship season with a two-day private test at Circuito de Jerez. Bright sunshine provided perfect circumstances on Wednesday, while both riders were forced to stay inside the pit box on day two due to mixed weather conditions.

On Wednesday Baldassarri carried out various modifications in order to improve his understanding of the new 2017 Kalex machine, whereby he recorded a fastest time of 1’42.292. For several runs the 20-year old continued his comparison with last year’s bike while working through his intense test schedule. At the end of the day he completed 75 laps and was noticeably satisfied about his progress.

Meanwhile on the other side of the Forward Racing Team’s garage Marini covered 66 laps on the 4.428 km track in the south of Spain, lowering his circuit record to 1’42.491. The 19-year old Italian mainly concentrated on improving his feeling with his new Kalex scoring a fabulous third fastest time of the test.

In order to continue their preparations for the upcoming season, Baldassarri and Marini will be back in Jerez in a few days, before the official IRTA test takes place at the same track from 8th to 10th March.


Lorenzo Baldassarri – 2nd (1’42.292)

„I’m truly happy about our first day in Jerez. I already felt better with the bike compared to Valencia a couple of days before and I am getting more and more used to my new Kalex. On Wednesday, I checked the 2016 version again and compared both bikes, which made it clear, that we are going in the right direction. The second day was a real pity, as we had many things on our schedule, but the difficult conditions didn’t allow us to work properly. Luckily we’ll be back soon and we’re eager to continue working on the new machine.”


Luca Marini – 3rd (1’42.491)

“Overall, we had a positive first day, yet we lost some time in the morning with a small issue. In the afternoon, I was able to improved my personal best here in Jerez, so I am quite satisfied. We still didn’t work too much with the setup of the bike, therefore our aim stays to understand our new Kalex better. Unfortunately, we had no chance to go out on Thursday, but with this kind of mixed conditions, it is always a big risk and very easy to crash. Anyway, I’m really happy about this second test. Now I’m already looking forward to the next outing here, with the hope that we can improve further.”


Ottime prestazioni per Baldassarri e Marini durante il primo test di Jerez


È terminata oggi sul circuito di Jerez de la Frontera per i piloti del Forward Racing Team, la seconda sessione di Test nel 2017.

Sulla scia dei promettenti risultati ottenuti a Valencia la scorsa settimana, il Team ha proseguito il suo programma di preparazione per la stagione 2017 del Campionato del Mondo Moto2 con due giornate di prove libere.

Il primo giorno i due portacolori del Team Forward, grazie a un sole primaverile, hanno potuto girare in condizioni ottimali. Oggi, invece, il tempo non è stato altrettanto clemente e piogge irregolari hanno costretto entrambi i piloti a non azzardare alcuna uscita.

Nella prima giornata di test Baldassarri aveva provato diversi set-up al fine di migliorare costantemente il rapporto con la nuova Kalex 2017, con cui ha registrato il suo tempo più veloce di 1’42.292. Nella mattina, il ventenne marchigiano ha compiuto alcuni giri in sella alla moto della scorsa stagione, per effettuare una comparazione con il nuovo modello 2017. Al termine del primo giorno, Lorenzo ha completato un totale di 75 giri e dopo aver segnato il secondo tempo del test si è dimostrato soddisfatto dei progressi raggiunti.

Contemporaneamente Luca Marini, nell’altro lato del box, ha terminato la giornata con 66 giri lungo i 4.428 m del tracciato, abbassando il suo riferimento nel circuito spagnolo fino ad arrivare a 1’42.491. Il diciannovenne pesarese si è principalmente concentrato ad effettuare numerevoli prove di set-up per migliorare la sua confidenza con la nuova Kalex, conquistando il terzo tempo nella classifica generale.

Al fine di proseguire al meglio con la preparazione per la nuova stagione, Baldassarri e Marini saranno nuovamente a Jerez tra qualche giorno, prima di partecipare ai test ufficiali organizzati da IRTA dall ’8 al 10 Marzo.


Lorenzo Baldassarri – 2° (1’42.292)

“Sono veramente felice di come è andata la prima giornata di Test qui a Jerez. Rispetto a due giorni fa a Valencia, il feeling con la moto è già migliorato e mi sto abituando sempre più alla mia nuova Kalex. Mercoledì ho provato ancora la versione 2016 per fare una comparazione tra le due moto e questo ha reso chiaro il fatto che stiamo procedendo nella giusta direzione. Il secondo giorno è stato davvero un peccato non poter girare, dato che in programma c’erano moltissime cose da provare, ma le difficili condizioni climatiche non ci hanno permesso di lavorare come avremmo desiderato. Per fortuna saremo di nuovo qui molto presto e non vediamo l’ora di continuare a lavorare sulle nostre moto.”


Luca Marini – 3° (1’42.491)

“Nel complesso la prima giornata è stata molto positiva, anche se abbiamo perso un po’ di tempo durante la mattinata a causa di alcuni piccoli disguidi. Nel pomeriggio sono riuscito a migliorare il mio record personale qui a Jerez, e di questo sono contento. Stiamo provando varie modifiche riguardo la messa apunto della moto, per raggiungere il nostro obiettivo che è quello di riuscire a capire al meglio il nostro materiale di questa stagione. Purtroppo nella giornata di giovedì non abbiamo avuto la possibilità di girare, ma con queste condizioni instabili è sempre un grande rischio ed è molto facile cadere. In ogni caso sono davvero contento di questo test. Ora sto già pensando a quando torneremo di nuovo qui a Jerez, con la speranza di migliorare ulteriormente.”