Today the Forward Racing Team kicked off the new Moto2 World Championship season under the floodlights of the Losail International Circuit. A strong breeze complicated both free practices, but couldn’t prevent Luca Marini and Lorenzo Baldassarri from recording encouraging lap times ahead of Sunday’s 20 lap sprint.

Both young Italians were working on the setup of their 2017 Kalex machines in order to find the best compromise for the all-important qualifying session and the race itself. Marini completed both sessions inside the top 10 with a best effort of 2’00.922, which saw him in fifth position in FP2 with only a gap of 0,129 from the fastest. Lorenzo Baldassarri, did a personal best of 2’00.981, which puts him in eleventh position in the combined standings just a blink of an eye behind his teammate.

Tomorrow, the action in the desert resumes at 5:55pm CET with the third free practice, before the qualifying gets underway on Saturday evening.


Luca Marini – 10th (2’00.922)
“This first GP in 2017 kicked off in a very positive fashion and I’m quite satisfied with the two sessions today. During the second free practice all riders struggled a lot with the strong wind, therefore the lap times were not as fast as in the afternoon. I’m pleased because we found a very good base setting for both, qualifying and race. It goes without saying that there is still a margin of improvement to be made and we will now analyse the data to see, where I can progress as well as where we can increase the performance of the bike. I’m happy, but nevertheless it will be important to stay focused tomorrow, because when you only have one session a day every minute is precious.”


Lorenzo Baldassarri – 11th (2’00.981)
“The new season finally started and I want to take this opportunity to thank the whole Forward Racing Team for their hard work during this winter which enabled us to arrive here well prepared. It was a good first day, although the wind was very disturbing and I had to pay a lot of attention to avoid to push too hard. Apart from that, today we had to reveal my true physical condition and I’m please to say that my arm is nearly perfect, but I was a bit sick yesterday, so I needed a lot of rest. Nonetheless, I was fast, plus very close to the top and I also felt comfortable when riding with used tyres. Overall, we started really well, which was important. We found a good base setup and now we will try to continue in this way. We will see what happens with the weather tomorrow, but I’m primed to get back on track.”


Giovanni Cuzari – Team Owner
“Without a doubt, today was very emotional! To see our guys finally starting into the new season made me feel really proud and I want to thank the whole team, all our partners as well as the VR46 Riders Academy for their precious support. It was a strong opening day for both riders and at the same time a proof of our hard work during the winter. The only uncertainty for this weekend is still the weather, which I hope won’t ruin this fantastic show which is MotoGP. In any case, I’m sure Lorenzo and Luca will, as always, give it their all to adapt in the very best way to the conditions on track.”


Giornata di apertura incoraggiante per Marini e Baldassarri in Qatar


Sotto i riflettori del Losail International Circuit, il Forward Racing Team ha dato oggi il via alla nuova stagione del campionato del mondo Moto2. Un forte vento ha intricato entrambe le sessioni di prove libere, ma non ha potuto fermare Luca Marini e Lorenzo Baldassari nel registrare dei tempi molto incoraggianti in vista dei 20 giri di pista che affronteranno nella giornata di domenica.

Entrambi i portabandiera del Team Forward hanno lavorato sul setup delle loro Kalex 2017, al fine di trovare la migliore messa a punto per affrontare la sessione di qualifica e la successiva gara. Marini ha concluso entrambi i turni all’interno della Top 10 ottenendo un record personale della giornata di 2:00.922. Questo giro gli ha permesso di piazzarsi in quinta posizione al termine del FP2, con un distacco di soli 0.129 dal vertice. Lorenzo Baldassarri ha segnalato un miglior tempo di 2:00’.981, che lo colloca undicesimo nella classifica combinata, ad un soffio dal suo compagno di squadra.

Domani l’azione in pista riavrà luogo alle ore 17:55 CET con l’ultimo turno di prove libere prima dell’importantissima sessione di qualifiche che si terrà sabato sera.


Luca Marini – 10° (2:00.922)
“Direi che questo primo GP della stagione è iniziato molto bene con due turni positivi. Sono abbastanza soddisfatto della giornata di oggi, anche se purtroppo durante il FP2 si è alzato un forte vento. Tutti abbiamo faticato abbastanza e per questo motivo i tempi non sono stati velocissimi. Nonostante questo il lavoro svolto con la squadra è stato veramente ottimo e secondo me abbiamo trovato un buon setup per qualifica e gara. C’è ancora margine di crescita e controllando i dati cercheremo di capire dove posso migliorare io e cosa possiamo ancora ritoccare nella moto. Domani avremo un solo turno a disposizione e per dare il massimo e sfruttare il poco tempo a disposizione sarà importante essere molto concentrati fin da subito.”


Lorenzo Baldassarri – 11° (2:00.981)
“È finalmente iniziata la nuova stagione e ci tengo a ringraziare tutto il Team Forward per l’ottimo lavoro svolto durante l’inverno, che ci ha permesso di arrivare pronti qui in Qatar. Mi sento in forma, e ne sono felice. Oggi ho avuto modo di ricostruire, un passo alla volta, il feeling con la moto e sono contento di essere tornato competitivo; siamo molto vicini ai primi. Il vento che si è alzato durante il FP2 non è stato per niente facile da gestire e ho dovuto guidare in maniera più tranquilla, ma la cosa importante è che siamo sulla strada giusta. Dobbiamo ancora sistemare alcune cose del setup e rimane ancora l’incognita del tempo per il turno di domani, ma siamo molto carichi e preparati per fare bene.”


Giovanni Cuzari - Team Owner
“Oggi e stata senz’altro una giornata molto entusiasmante. L'inizio della nuova stagione è sempre un’emozione immensa e desidero ringraziare tutta la squadra, i nostri sostenitori e anche la VR46 Riders Academy per il grande supporto che ci danno. È stato davvero un ottimo inizio, risultato del duro lavoro svolto durante l’inverno da parte di tutti. L’unica variabile imprevedibile per il weekend rimane il tempo, che spero sia clemente senza rovinare questo fantastico spettacolo che è la MotoGP. In ogni caso, sono certo che Lorenzo e Luca ci metteranno il massimo impegno, come sempre, per adattarsi al meglio alle condizioni della pista.”