The Spanish Grand Prix kicked off in wet conditions for the first free practice this morning, while the sun was back out before the start of FP2. With promising weather forecasts for the rest of the weekend, Forward Racing Team’s Luca Marini and Lorenzo Baldassarri were finally able to successfully start their preparations for the highly anticipated fourth race of the 2017 season during the second session.
 
Marini started the round in Jerez de la Frontera with a good base setup of his 2017 Kalex machine after carrying out various tests at the 4.423 kilometer long track during the winter. In FP1 the young Italian tried to establish a decent feeling on wet tarmac. Later, in the afternoon, he truly got going to finally finish the day with a best time of 1’43.556 in an excellent eighth position, less than 0.435 seconds from the top.
 
On the other side of the Forward Racing Team’s pit box, Baldassarri was also able to wrap up a really promising first day, lapping consistently among the top guys. During the second free practice session of the day the Italian talent concentrated on completing a long run in order to collect vital information for Sunday’s 25 lap sprint, while scoring a fastest lap of 1’43.564 minutes, which sees him in ninth place, just 0.008 seconds behind his team mate.
 
After the third and final free practice tomorrow morning, the all-important qualifying decides about the grid positions for the Forward Racing Team duo at 15:05 local time on Saturday.


Luca Marini – 8th (1’43.556)
“I’m satisfied about how today went. This morning we started on a wet track, which didn’t help a lot with regard to the race, but anyway, I think it was important to ride and try to understand the feeling with the bike in these conditions. We were able to take away a positive feeling into FP2, where the weather conditions were a lot better. The setup of the bike is already very good, because we tested a lot here in Jerez during the winter tests, so I’m really positive for tomorrow. I think we can do a good performance in qualifying and work very well for the race. In addition, I’m convinced that we can further lower our time with the grip level improving tomorrow. We just have to keep going like this.”


Lorenzo Baldassarri – 9th (1’43.564)
“The opening day of this GP was very positive. FP1 this morning wasn’t really helpful due to the weather conditions, but during the second session in the afternoon, I was able to do many laps in a row on dry tarmac with truly consistent times. Lap by lap I improved and was able to find the right speed as I felt really comfortable on the bike. At the end of the session I got stuck in some traffic, so I wasn’t able to lower my time further. Anyway, I’m happy, because we had a great first day here in Jerez. For tomorrow, we will continue working, while trying to refine our setup.”


Inizio promettente in Andalusia per Baldassarri e Marini


Inizia oggi il Gran Premio di Spagna presso il circuito di Jerez de La Frontera dove un cielo piovoso, che ha accompagnato la prima sessione di prove di questa mattina, ha lasciato poi spazio al sole, che ha fatto capolino tra le nuvole prima dell’inizio delle FP2. Grazie al miglioramento delle condizioni metereologiche i giovani piloti del Forward Racing Team, Lorenzo Baldassarri e Luca Marini, hanno potuto iniziare la preparazione per la loro quarta gara di stagione nel Campionato del Mondo Moto2.
 
Marini, dopo aver già provato differenti possibilità di assetto sui 4.423m di pista nel periodo di test invernali, ha iniziato le FP1 sul circuito spagnolo con un buon feeling con la sua Kalex 2017. Durante il primo turno il numero 10 ha cercato la sintonia con la moto, raggiungendo un buon risultato anche su un tracciato bagnato. Successivamente, durante la seconda sessione, il pilota ha concluso la sua prima giornata con un miglior tempo di 1’43,556,  a soli 0.435 millesimi dal primo posto e conquistandosi l’ottava posizione.
 
Baldassarri, nel frattempo, è stato abile nel completare il suo primo giorno in Andalusia in maniera promettente e rimanendo costantemente nel gruppo di testa.  Durante il pomeriggio, il giovane marchigiano ha concluso ben 15 giri consecutivi al fine di stabilire il suo ritmo in vista della gara. Il ventunenne ha registrato il suo giro più veloce in 1’43'564, che gli è valso la nona piazza, a soli 0.008 millesimi di secondo dal suo compagno di squadra.
 
Dopo le terze e ultime prove libere di domani mattina, le qualifiche delle ore 15.05 stabiliranno le posizioni in griglia di partenza dei due giovani alfieri del Forward Racing Team per il quarto round di stagione.


Luca Marini – 8° (1:43.556)
“Sono soddisfatto di come è andata oggi; questa mattina abbiamo iniziato su una pista bagnata che, nonostante non abbia dato grandi informazioni in vista della gara, ci ha permesso di riprendere tutti gli automatismi costantemente necessari nel week end. Durante il pomeriggio invece abbiamo avuto modo di girare sull’asciutto e questo ci ha consentito di fare passi in avanti. Mi sento veramente fiducioso in vista delle qualifiche, siamo ad un buon punto con il set up e mi sento molto a mio agio con la moto. Sono riuscito a segnare un tempo competitivo, e il distacco dai primi è minimo. Penso che il turno sia andato molto bene, ho un buon bilanciamento, anche grazie ai test invernali che abbiamo fatto qui a Jerez. Sono convinto che domani riusciremo ad abbassare ulteriormente i nostri tempi perché il grip della pista sarà migliore rispetto a quello odierno.”


Lorenzo Baldassarri – 9° (1:43.564)
“La giornata di apertura di questo GP è stata molto positiva. A causa delle condizioni atmosferiche, le FP1 di questa mattina non ci hanno dato grande riscontro, mentre durante la seconda sessione di oggi pomeriggio, ho fatto tanti giri consecutivi su asfalto asciutto, registrando tempi molto consistenti. Le modifiche che abbiamo apportato durante il turno mi sono piaciute. Purtroppo non sono riuscito ad abbassare ulteriormente il mio tempo negli ultimi giri perché ho trovato traffico, soprattutto nelle curve più strette. Il nostro piano di lavoro procede bene e il distacco dalla testa della classifica è contenuto. Domani avremo ancora margine di miglioramento, ma domenica saremo pronti per fare una buona performance.”