Today the second day of the Spanish Grand Prix got underway in sunny conditions, which the Forward Racing Team duo of Luca Marini and Lorenzo Baldassarri tried to use at their best. 
 
Marini immediately found a good feeling on the Andalusian track this morning to superbly finish FP3 in sixth position. By further improving to a 1’42.956 during the early stages of the qualifying practice, the promising young Italian was running inside the Top 10, before he encountered some traffic in the final minutes, which prevented him from lowering his lap time. 
 
His teammate, Lorenzo Baldassarri will kick off the first European GP from the seventh row of the starting grid. His qualifying time of 1’43.325min, was just over half of a second from the second row, which shows the fiercely contested field of the intermediate class. The 20-year old will now take the opportunity to analyse the collected data, together with his highly experience crew, in order to prepare a strong comeback for tomorrow’s race. 
 
The fourth round of the season tomorrow marks the 30th anniversary of the Spanish GP held at Circuito de Jerez and is set to see the ultra-competitive Moto2 World Championship field starting at 12.20 local time with a distance of 25 laps.


Luca Marini – 11th (1’42.956)
“I’m a bit dissatisfied about today’s qualification, because I thought I could bring home a better result, especially after the good positions in the practices before. During my first outing I was alone, which was working well and I felt comfortable with the bike. After returning to the garage, we carried out a modification and I chose to put in a new tyre. I had great sensations and I knew, that I could go faster, but I found some traffic on track hence I couldn’t lower my time anymore. In any case, I’m very confident for tomorrow. I know that with a good start we can do well, because my rhythm this weekend has always been consistent and competitive.”


Lorenzo Baldassarri – 19th (1’43.325)
“Today is certainly not the day we expected and the grid position is far from our expectations. I know this track well and I really like it, but for some reason the behaviour of my bike at the exit of the corners wasn’t ideal. This struggle didn’t allow me to emphasize my strength at this circuit, as usually I always enjoy the fast corners a lot. For now, we have to focus on this aspect ahead of tomorrow’s race, which will be a very challenging task, but at the same time, despite the work to be done yet, I'm sure I can do my best for a great comeback.”


Il Forward Racing Team pronto per la sfida a Jerez


Il secondo giorno del Gran Premio spagnolo è stato costantemente accompagnato da condizioni metereologiche molto positive, che i due piloti del Forward Racing Team, Lorenzo Baldassarri e Luca Marini hanno cercato di sfruttare al meglio.
 
Marini ha immediatamente trovato un ottimo feeling con la sua moto sul circuito andaluso sin dalle FP3 di questa mattina e concludendo il turno con un’ottima sesta posizione. Durante il pomeriggio il pilota pesarese ha registrato il suo miglior tempo a 1:42.956 durante i primi giri cronometrati, trovando però traffico in pista in fase conclusiva, che gli hanno impedito di abbassare ulteriormente il suo record personale.
 
Il compagno di squadra, Lorenzo Baldassarri, domani inizierà il suo Gran Premio dalla settima fila della griglia di partenza. Il suo tempo di qualifica, di 1:43.325, a poco più di mezzo secondo dalla seconda fila, si pone come ulteriore riprova dell’altissimo livello di competitività presente in questa categoria intermedia. Nonostante ciò, e in seguito all’attenta analisi dei dati raccolti, il promettente numero 7 ha l’obiettivo di fare un grande passo in avanti durante la prestazione di domani al fine di poter affermare la sua abilità in pista.
 
Il quarto round della stagione, nonché trentesimo anniversario del Gran Premio Spagnolo disputatosi sul Circuito di Jerez del la Frontera, aprirà ufficialmente le sue porte al pubblico di tutto il mondo domani. I giovani alfieri del Forward Racing Team saliranno in sella alle loro Kalex alle ore 12:20 pronti per percorrere con grande grinta i 25 giri di gara di questo week end spagnolo.


Luca Marini – 11° (1:42.956)
“Sono un po’ amareggiato per le qualifiche di oggi perché pensavo di riuscire a portare a casa un risultato migliore, anche visti gli esiti delle prove precedenti. La mia prima uscita da solo è andata bene e mi sentivo a mio agio con la moto. Dopo il rientro ai box, dove abbiamo fatto una modifica e scelto di mettere una gomma nuova, avevo ottime sensazioni e sapevo di poter fare meglio, ma ho trovato traffico in pista e non sono riuscito ad abbassare ulteriormente il mio tempo. In ogni caso sono molto fiducioso per domani, con una buona partenza so che possiamo fare bene infatti il mio ritmo durante le prove è sempre stato consistente e competitive.”


Lorenzo Baldassarri – 19° (1:43.325)
“Quella di oggi sicuramente non è la giornata che ci aspettavamo e la posizione in griglia è piuttosto lontana dalle nostre aspettative. Conosco bene questa pista e mi piace davvero tanto, però oggi il comportamento della moto in uscita di curva non era ottimale. Questo non mi ha mi ha consentito di mettere il risalto quella che è la mia forza su questo circuito, ovvero i curvoni veloci, dove mi diverto sempre molto. Questo è anche l’aspetto su cui lavoreremo in vista della gara di domani, che sarà un compito molto impegnativo ma allo stesso tempo, nonostante il lavoro da fare sia ancora molto, sono sicuro di poter dare del mio meglio per un ottima rimonta.”