The fourth race of the 2017 Moto2 World Championship season commenced this midday under the Andalusian sun, which was brightly shining for the Forward Racing Team riders Luca Marini and Lorenzo Baldassarri.
 
With a solid start, Marini was able to keep his eleventh spot on the grid during the first lap, but soon started to work his determined way through the field. At half race distance the ambitious Italian conquered fifth place and defended his best career result after P6 in Qatar to the chequered flag, missing out on fourth by just 0.093 seconds. Marini leaves the 4.423-kilometer track in Spain with a strong seventh place in the overall standings.
 
On the other side of the Forward Racing Team garage Lorenzo Baldassarri had a long way starting from 19th on the grid to successively gain positions. In lap number nine he was already back in the points, improving further in order to finally finish in eleventh. After making up eight places in the highly competitive 25 lap race, the 20-year old occupies ninth in the general classification after four out of 18 races.
 
The World Championship now moves over to Le Mans, where the French Grand Prix will take place in just under two weeks’ time.


Luca Marini – 5th (+6.917)
“I’m very happy with our performance today, even though this was a quite demanding race. We worked really well during the entire weekend and arrived well prepared on the starting grid. I’m proud to have this kind of consistency this year, because until now I had four good races, always finishing in the Top 10 or close to it, which is very important. I was not too happy after the qualifying, because the race pace here is always very similar for all riders and it’s difficult to overtake. I think with a start from the first or second row, it would have been a different race. Anyway, for me it’s great to see that we’re just about to build a good base for the future.”


Lorenzo Baldassarri – 11th (+19.672)
“In all honesty, this weekend turned out to be a tricky one. I was lacking traction at the exit of the corners and even if we tried many different solutions, we were not able to find a perfect one. During the race itself, I still encountered this difficulty, but I intended to adapt my riding style as much as possible, which enabled me to be stronger during the final part of the race, as I also handled the tyre life in a better way. So, it wasn’t the weekend we expected, but finally I think, that we did some damage limitation and brought home the best possible result. Now we have to relax a little bit and analyze the weekend in order to be back stronger in Le Mans.”


Giovanni Cuzari – Team Owner
“First of all, I need to say that it was amazing to see so many fans on track today, who welcomed our riders back in Spain for the first European round. With regards to our performance I am truly impressed how mature Luca got during the last twelve months. He came to Jerez with high expectations after the positive winter tests and was able to accomplish them, even if qualifying didn’t go exactly to plan. But I’m sure that today’s fifth position will give him another huge confidence boost and we will see him even stronger in Le Mans. Lorenzo on the other hand did a very resolute and intelligent race, especially after the inconveniences he had to face yesterday. His final placement is for sure not what we would have hoped for, but he was able to collect valuable points, which might be important at the end of the Championship. Of course, I also want to thank the whole Forward Racing Team including the hospitality staff and everybody from the office in Switzerland for their hard work during this GP and take the opportunity to express our appreciation for the precious support of all our sponsors and technical partners.”


Favoloso quinto e miglior risultato di carriera per Marini a Jerez


La quarta gara della stagione 2017 del Mondiale Moto2 é scattata a mezzogiorno sotto il sole Andaluso, che risplendeva per i piloti del Forward Racing Team, Luca Marini e Lorenzo Baldassarri.
 
Dopo un buon inizio, grazie al quale Marini durante il primo giro ha mantenuto l'undicesima piazza della griglia, il pilota pesarese ha iniziato a spingere in modo determinato nel gruppo degli inseguitori. A metà gara il diciannovenne ha conquistato il quinto posto e ha difeso il suo miglior risultato di carriera, distanziato al traguardo dal quarto di soli 0,093 secondi. Questo piazzamento è un ulteriore miglioramento rispetto al già ottimo P6 ottenuto alla bandiera a scacchi del Qatar. Marini lascia i 4423 metri della pista spagnola con un ottimo settimo posto nella classifica generale.
 
Invece, il cammino del suo compagno di squadra, Lorenzo Baldassarri, è partito in salita. Infatti il marchigiano, scattando dalla 19esima casella della griglia, ha dovuto lottare e recuperare progressivamente posizioni. Nonostante questo, nel giro numero nove, il ventenne aveva già raggiunto la zona punti, prima di continuare la sua rimonta fino a chiudere undicesimo. Questo risultato porta ulteriori preziosi punti in classifica generale, che ora vede il 20enne al nono posto dopo quattro delle 18 gare.
 
Il Campionato del Mondo ora si trasferisce a Le Mans, dove in poco meno di due settimane si svolgerà il Gran Premio di Francia.


Luca Marini – 5 ° (+6.917)
"Sono molto contento della nostra performance oggi, anche se la gara è stata abbastanza impegnativa. Abbiamo lavorato molto bene durante l'intero weekend e siamo arrivati ben preparati sulla griglia di partenza. Quest’anno, sono orgoglioso di avere questa costanza, perché fino ad ora ho realizzato buone prestazioni, arrivando sempre in Top 10 o vicino ad essa, il che è molto importante. Non ero molto felice dopo le qualifiche, in quanto qui il passo gara di tutti è sempre molto simile ed è difficile sorpassare. Penso che partendo dalla prima o dalla seconda fila, sarebbe stata una gara differente. Comunque, per me è bello vedere che stiamo costruendo una buona base per il futuro."


Lorenzo Baldassarri – 11° (+19.672)
“Per essere onesti questo GP non è stato facile. Mi mancava trazione in uscita di curva e anche se abbiamo provato molte soluzioni diverse, non abbiamo trovato quella ottimale. Durante la gara ho provato ad adattare il mio stile di guida e devo dire che col procedere della gara, l’handicap si è leggermente trasformato in vantaggio, in quanto nella seconda parte di gara mi ha permesso di avere pneumatici più performanti rispetto ai miei diretti avversari. Sicuramente non era il weekend che ci aspettavamo, però abbiamo limitato i danni e portato a casa il miglior risultato possibile. Ora dobbiamo rilassarci un po’ e analizzare i dati del weekend in maniera di arrivare più forti a Le Mans.”


Giovanni Cuzari - Team Owner
"Prima di tutto devo dire che è stato meraviglioso vedere tantissimi appassionati salutare i nostri piloti qui in Spagna per questo primo appuntamento europeo. Riguardo la nostra performance sono veramente impressionato di quanto sia maturato Luca negli ultimi dodici mesi. È venuto a Jerez con aspettative elevate dopo aver effettuato dei test invernali positivi ed è stato in grado di mantenere le promesse, anche se le qualifiche non sono andate esattamente come volevamo. Sono sicuro che la quinta posizione di oggi gli darà un'altra grande spinta di fiducia e lo vedremo ancora più forte a Le Mans. D'altra parte Lorenzo ha fatto una gara molto risoluta e intelligente, soprattutto dopo gli inconvenienti che ha dovuto affrontare ieri. Il suo risultato finale non è sicuramente quello che avremmo sperato, ma è stato in grado di raccogliere punti preziosi, che potrebbero essere importanti alla fine del Campionato. Voglio sicuramente ringraziare l'intera squadra di Forward Racing, tra cui il personale dell’hospitality e tutto l'ufficio, per il loro duro lavoro durante questo GP senza dimenticare di esprimere il nostro apprezzamento per il prezioso supporto di tutti i nostri sponsor e partner tecnici.“