After yesterday's scary accident, Forward Racing Team’s Lorenzo Baldassarri spent the night under observation at the “Universitair Medisch Centrum” Hospital in Groningen. His conditions are not worrying, yet the latest X-rays have shown a slight fracture to his right ankle.
 
At the moment, Baldassarri is waiting for a further medical check-up to determine when he can be released from the hospital. Dr. Michele Zasa, head of the Clinica Mobile, is following the riders’ case and has made the following statement:
 
“The night was stable in terms of vital parameters of the patient without any complications. Obviously, he complained about pain due to the crash and the various contusions he suffered. Apart from that, there weren’t any difficulties. Yesterday in the late evening, he underwent further checks, where they discovered a fracture on his right ankle with the help of an x-ray. The treatment for this will be defined during the next days. For this morning, we have to wait for the doctor to visit him, after which it will be decided if Lorenzo will undergo further exams and if he will have to stay for more hours or more days in the hospital for observation or he will be discharged today.”


Aggiornamento medico sulle condizioni di Lorenzo Baldassarri


Dopo lo spaventoso incidente di ieri, il pilota del Forward Racing Team Lorenzo Baldassarri ha passato la notte in osservazione all’ospedale “Universitair Medisch Centrum” di Groningen. Le condizioni del marchigiano non destano preoccupazioni e le ultime radiografie hanno evidenziato una lieve frattura alla caviglia destra.
 
Lorenzo è in attesa di un ulteriore visita medica che stabilirà quando potrà essere dimesso. Il dottor Michele Zasa, responsabile della Clinica Mobile, sta seguendo in prima persona la degenza del pilota e ha rilasciato la seguente dichiarazione.
 
“La notte è trascorsa bene per Lorenzo, nel senso che i parametri vitali del paziente sono rimasti stabili e non ci sono state complicazioni. Ovviamente ha sofferto un po’ di dolori a causa dei traumi subiti. Da un punto di vista diagnostico, le prime indagini di urgenza effettuate ieri hanno escluso gravi lesione e poi si è andati più nel dettaglio. Dagli ultimi esami è emersa una piccola frattura alla caviglia destra che ci riserviamo di valutare nei prossimi giorni per quanto riguarda i trattamenti necessari. Lorenzo è ancora ricoverato in attesa della visita del medico che deciderà se dimetterlo o proseguire con ulteriori indagini e qualche ora in più di osservazione.”