Following the accident during the qualifying for the Dutch GP in Assen, Lorenzo Baldassarri suffered a cerebral concussion and broke his right ankle. After he got treated extensively in the “Universitair Medisch Centrum” Hospital in Groningen, the Italian went back home on Sunday evening.
 
At the moment, the 20-year old is admitted to the hospital "Infermi" in Rimini, in the Orthopedic and Traumatological ward, where he will undergo surgery this morning to fix the fracture of the medial malleolus in his right ankle. Dr. Giannicola Lucidi will conduct the operation and will evaluate together with his staff the possibility to implant a certain number of screws in order to enable Baldassarri to start his recovery for the Grand Prix of the Czech Republic as soon as possible.
 
Due to his injuries Baldassarri has to dispense the ninth round of the 2017 Moto2 World Championship, which takes place this weekend at the Sachsenring, Germany. Therefore, Federico Fuligni, who is a rider of the Forward Racing Junior Team in the FIM CEV Moto2 European Championship, gets the chance to collect some more experience on World Championship level, as he is set to partner Luca Marini for this weekend’s GP.
 
Fuligni was born in the Italian town of Bologna and spent much of his early racing career on 600cc machines. From 2006 to 2012 he participated in various Yamaha R6 Cups, Italian Championship races and European Superstock 600 rounds taking a number of podiums in the Italian series. In 2012 and 2013 he raced in the CIV, category Moto3 with multiple point scoring rides before debuting in the CEV Moto2 championship in 2014, where he finished in 16th overall. Fuligni remained in the FIM CEV Respol Moto2 European Championship in 2015 and ended in ninth position with a best finish of fourth in both the Aragon races.
 
In 2014 and 2015 he competed with a wildcard in the World Championship in Misano, Aragon and Valencia. His best result was 25th in Valencia before the close of 2015. In 2016, he continued with Team Ciatti and got one podium at the second round of the CEV Championship in Valencia. Last year he competed on World Championship level again with a best result of 18th in Jerez and Misano. Currently, Fuligni occupies the seventh spot of the CEV Moto2 overall standing after only three of eleven races.


Federico Fuligni
“Of course, I’m really happy about this occasion and fortunately I already have some experience in this highly competitive category. I’m convinced that it won’t be easy at all, but I want to try to have fun at the Sachsenring. It will be definitely a fantastic experience to work with Lorenzo’s team there and it goes without saying, that I want to learn as much as possible from and with them. For sure, I can benefit from this weekend also for the remainder of the Spanish Championship, where I’m currently taking part in. Obviously, I’m incredibly sorry for Lorenzo and I hope that he’ll recover soon. I will try to give it my all, especially as I’m competing in his name.” 


Giovanni Cuzari – Team Owner
“First of all, I have to say that it’s really disappointing to announce that Lorenzo won’t be with us in Germany, but of course, following his injury sustained in Assen, we have to take the best possible decision regarding his recovery and with the summer break being so close, we came to the conclusion that it’s better for him to take his time and come back strong in Brno. Therefore, Federico Fuligni from our Junior Team, who is usually riding the Moto2 class of the Spanish Championship, will replace him to gain a bit more experience on World Championship level. We wish him all the best for this race, which won’t be an easy task as Federico doesn’t know the track layout, but I am sure he will learn a lot and take advantage of the highly-experienced crew Lorenzo is working with. We’ll see what he is able to do at the Sachsenring.”


Intervento per Lorenzo Baldassarri, Federico Fuligni come sostituto in Germania


A seguito dell’incidente avvenuto durante la sessione di qualifica del Gran Premio d’Olanda ad Assen, Lorenzo Baldassarri ha riportato un trauma cranico e una frattura della caviglia destra. Dopo gli approfonditi esami effettuati presso l’Ospedale “Universitair Medisch Centrum” di Groningen, il giovane si sottoporrà oggi ad un intervento operatorio per ridurre la frattura del malleolo mediale della caviglia destra. Sarà il dottore Giannicola Lucidi a condurre l’intervento, che valuterà insieme alla sua squadra medica se l’inserimento di alcune viti potrà essere una scelta positiva al fine di consentire al ventenne di iniziare al più presto la fase di recupero in vista del Gran Premio della Repubblica Ceca.
 
A causa delle lesioni riportate Baldassarri non parteciperà al nono appuntamento di stagione del Campionato del Mondo Moto2, che avrà luogo questo week end al Sachsenring, in Germania. Federico Fuligni, pilota del Forward Racing Junior Team nel Campionato Europeo FIM CEV Moto2 sarà il compagno di Luca Marini nel box Forward e avrà l’occasione di raccogliere ulteriore esperienza al livello mondiale, dopo le sue wildcard al Mugello e in Catalunya.
 
Fuligni, nato a Bologna, ha trascorso gran parte della sua carriera sulle moto 600cc. Dal 2006 al 2012 ha partecipato a numerosi Yamaha R6 Cups, ad alcune gare del Campionato Italiano e dell’European Superstock 600, conquistando alcuni podi. Nel biennio 2012-2013 il giovane emiliano ha gareggiato nel CIV Moto3 aggiudicandosi numerosi punti che lo hanno avvantaggiato nella classifica, per debuttare poi nel Campionato CEV Moto2 nel 2014, completato in sedicesima posizione. Nel 2015 Fuligni ha proseguito nel Campionato Europeo FIM CEV Respol Moto2, concludendo la stagione nono nella classifica generale, e ottenendo come migliori risultati due quarti posti in entrambe le gare svoltesi ad Aragon.
 
Tra il 2014 e il 2015 il giovane pilota ha gareggiato con una wildcard nel Campionato del Mondo a Misano, Aragon e Valencia. Il suo miglior risultato è stato un venticinquesimo posto a Valencia prima della fine della stagione 2015. Nel 2016 Federico ha proseguito nella sua carriera con il Team Ciatti aggiudicandosi un podio nel secondo round del Campionato CEV a Valencia. L’anno scorso ha continuato la sua partecipazione al Campionato del Mondo portando a casa due diciottesimi posti a Jerez e Misano, migliori risultati di stagione. Attualmente si trova in settima posizione nel campionato CEV Moto2 dopo tre di undici gare disputate.


Federico Fuligni
“Ovviamente, sono felicissimo di avere questa occasione e sono anche abbastanza fortunato ad avere già un minimo di esperienza in questa categoria così competitiva. In ogni caso, sono molto consapevole che non sarà facile, ma voglio provare a divertirmi e fare bene al Sachsenring. Sarà una bella occasione per lavorare con la squadra di Lorenzo, ed è ovvio che proverò ad imparare il maggior numero di cose possibili da loro e con loro. Vorrei dire però che allo stesso tempo sono davvero dispiaciuto per Lorenzo, e spero si riprenderà al più presto. Cercherò di dare il massimo, soprattutto perché farò una gara in suo nome.”


Giovanni Cuzari - Team Owner
“Innanzitutto sono profondamente rammaricato nel dover annunciare che Lorenzo non sarà con noi in Germania, ma ovviamente, in conseguenza alle lesioni riportate ad Assen, abbiamo preso la decisione migliore in relazione alla sua guarigione. Vista la prossimità della pausa estiva e in seguito alle opinioni dello staff medico, siamo giunti alla conclusione che la cosa più ragionevole per Lorenzo sia di lasciargli tempo per recuperare e tornare più forte di prima per la gara di Brno. A tal proposito, Federico Fuligni, pilota del nostro Junior Team, che solitamente gareggia nella classe Moto2 del Campionato Spagnolo, rimpiazzerà Lorenzo per acquisire ulteriore esperienza al livello del Campionato del Mondo. Ovviamente gli auguriamo il meglio per questa gara, che non sarà un compito facile in quanto Federico non conosce il layout del tracciato, ma sono sicuro che in compenso avrà occasione di imparare molto e saprà approfittare dell’esperienza e del lavoro che potrà condurre con la squadra di Lorenzo. Staremo a vedere di cosa è capace!”