Just a few days after a truly breathtaking start into the second half of the season, the Forward Racing Team duo of Luca Marini and Lorenzo Baldassarri is already gearing up for the eleventh round of the 2017 Moto2 World Championship season, which takes places this weekend at the picturesque Red Bull Ring in Austria.
 
Fresh off from his fantastic fourth place in the Czech Republic Marini is more than motivated to arrive at the 4.326-kilometer circuit to display his masterclass again. With a good start and a sophisticated strategy in the shortened 6 laps sprint race at the Automotodrom Brno, the 19-year old secured fourth position in wet conditions, which is his career best Moto2 World Championship result to date. Marini is now looking to do one more step towards the top.
 
On the other side of the Forward Racing Team garage, Baldassarri, who still recovers from a fractured ankle succumbed in the Netherlands earlier this summer, did well to bring his 2017 Kalex home in Brno, while understanding his physical condition and collecting precious data, which he wants to exploit during the upcoming days in Spielberg.
 
The back-to-back race weekend commences this Friday with the first free practice for the Forward Racing Team riders at 10.55 local time in Austria.


Luca Marini
“The Red Bull Ring is a strange track, but last year I performed quite well here. Our bike and myself improved a lot this season, so I think we can have a good weekend and be close to the front again. It will be important to take all occasions we can get to proof our great level. In comparison to Brno the forecast says it will be a quite cold weekend, so let’s see what we can retrieve there.”


Lorenzo Baldassarri
“The Austrian circuit is quite unique, it’s a bit strange, more like a formula 1 track, but nice. In sector one and two there are many straights and hard braking points with small corners, but T3 and T4 are really flowing, which I like. I’ll go there with a lot of data from the last weekend, where I was not perfectly fit, but with some more days of recovery and a good base I’m sure I’ll already feel better this time.”


Giovanni Cuzari - Team Owner
“After the action of last weekend, we didn’t really have time to catch a breath and now we’re already back on track for this Austrian round. The Red Bull Ring is a quite impressive circuit. Following our first event here last year, everybody was truly surprised of how well everything was working and how different this layout is. We are really looking forward to come back to Spielberg to see all the fans there in this beautiful landscape, which surrounds the race track. It goes without saying, that we can’t wait to see Luca doing well again and I’m sure he will soon be ready to fight for his first podium after this fantastic performance in Brno last time out. Lorenzo will be already stronger and hopefully in less pain here. It’s going to be another exciting weekend, we can’t wait to commence!”


Marini e Baldassarri entusiasti di continuare il loro progresso in Austria


Soli pochi giorni dopo l’inizio di una seconda metà di stagione a dir poco mozzafiato, i due talenti del Forward Racing Team sono già pronti per l’undicesimo appuntamento del Campionato del Mondo Moto2, che si svolgerà questo fine settimana presso il pittoresco Red Bull Ring, in Austria.
 
Elettrizzato dal suo meraviglioso quarto posto, conquistato in Repubblica Ceca, Marini è altamente motivato ad arrivare sui 4.326m dell’asfalto austriaco, per mostrare nuovamente il suo potenziale. Grazie ad un’ottima partenza ed alla sofisticata strategia adottata nella gara accorciata a 6 giri, il diciannovenne si è assicurato la quarta posizione, ad un soffio dal podio. Marini ha così registrato il suo miglior risultato di carriera nel Campionato del Mondo Moto2, non lasciandosi scoraggiare dall’asfalto bagnato di Brno. Questo week end il talentuoso numero 10 mirerà a fare un ulteriore step in avanti verso la cima della classifica.
 
Al suo fianco, nel box del Forward Racing Team, Lorenzo Baldassarri ha verificato sul circuito di Brno le sue condizioni fisiche, essendo ancora in fase di recupero, in seguito alla frattura della caviglia avvenuta nei Paesi Bassi. Il ventenne ha approfittato del weekend per raccogliere preziosi dati che cercherà di sfruttare nel migliore dei modi durante i prossimi giorni a Spielberg. In ogni caso, il giovane marchigiano ha utilizzato questi pochi giorni di distacco per allenarsi e rimettersi ancor più in forma, pronto per tornare anche questo week end in sella alla sua Kalex 2017.
 
La seconda gara della doppietta d’inizo d’Agosto prederà il via venerdì alle ore 10.55 con la prima sessione di prove libere per i piloti del Forward Racing Team, presso il nuovissimo e tecnologico complesso del Red Bull Ring.


Luca Marini
“Il Red Bull Ring presenta un tracciato un po’ insolito, ma l’anno scorso la mia performance era già stata piuttosto positiva. Durante questa stagione sono migliorato molto e anche la mia moto, per questo penso che potremmo fare un buon week end e avvicinarci sempre di più alle posizioni che contano. Sarà importante sfruttare ogni singola occasione per dimostrare tutte le nostre competenze e il nostro potenziale. Rispetto a Brno le previsioni ci dicono che il week end sará più freddo, quindi vedremo di trovare la miglior strategia.”


Lorenzo Baldassarri
“Il circuito austriaco è unico nel suo genere, anche se un pò strano. Sembra proprio una pista di Formula 1, è bella e ci si diverte a girare qui. Nel primo e nel secondo settore ci sono molti rettilinei con punti di frenata improvvisi e curve piccole, mentre il T3 e il T4 sono più scorrevoli, le parti che a me piacciono di più. Arriveremo a Spielberg con molti dati a nostra disposizione, raccolti lo scorso week end dove non ero perfettamente in forma. Grazie a questi giorni di recupero e alla buona base stabilita sono sicuro che questa volta andrà meglio.”


Giovanni Cuzari - Team Owner
“Dopo l’emozione in pista che i nostri ragazzi ci hanno regalato lo scorso fine settimana, non abbiamo avuto molto tempo per riprendere fiato perché siamo già pronti a tornare in sella per l’appuntamento austriaco. Il Red Bull Ring è un complesso realmente impressionante. Dopo la nostra prima volta su questo tracciato l’anno scorso, ognuno è rimasto sorpreso per l’enorme efficienza e per la particolarità del layout. Siamo impazienti di tornare a Spielberg per ritrovare i nostri tifosi e apprezzare il bellissimo paesaggio che circonda interamente il circuito. Non c’è bisogno di dire che non vediamo l’ora di vedere Luca darci nuovamente prova del suo talento e sono sicuro che a breve sarà pronto per combattere per il suo primo podio di carriera dopo l’ottimo risultato conquistato a Brno. Lorenzo invece sarà ancora più in forma e speriamo senta meno dolore alla caviglia. Ci aspettiamo un altro interessante week end di gara e non vediamo l’ora che inizi!”