With both Forward Racing Team riders well placed inside the top 10 of the highly competitive Moto2 World Championship, round twelve of 2017 commenced on a positive note under bright skies in England.
 
Lorenzo Baldassarri, who likes the 5.900 km track, started the weekend with a great feeling abroad his 2017 Kalex machine to finish FP1 in the morning in fourth position. During the second session, the 20-year old built up on his good sensations and finally missed out on the top 3 by just over half a second. Although Baldassarri is still restricted by some pain in his right ankle, which he injured during the Dutch GP, he feels well prepared to do a great comeback this weekend.
 
On the other side of the Forward Racing Team garage, Luca Marini evaluated again a few new parts he tested after the Austrian GP, without focusing too much on a fast lap time in the first practice. In the afternoon, he improved by more than 1.5 seconds to finish Friday with a strong top 10 result, just 0.094 seconds behind his team mate. A minor crash during the last minutes of todays’ second practice didn’t hamper the confidence of the promising Italian to enter Saturday with high hopes.
 
The British GP continues tomorrow at 10.55 local time with free practice 3, before the Forward Racing Team duo is set to attack in the all-important qualifying in the afternoon. The lights for the race of the intermediate category will go out at 14.00 local time this Sunday, 15.00 CET.


Lorenzo Baldassarri_NEW.jpeg

Lorenzo Baldassarri - 8th (2’08.347)
“Overall, we did a truly satisfying job today, which makes me feel very confident on my bike. This track is quite bumpy and therefore not easy to ride, but anyway, I like it a lot. The last run was really good, as we saw some great improvements. On my last lap I was even faster, but I didn’t realize that the chequered flag had been shown already. Anyway, I took off two tenths of a second on my final attempt, which unfortunately didn’t count, but with this time I could have been inside the top 5. Although it’s not on the screen, it felt truly good and gives me the right motivation for tomorrow as we keep working in this direction.”


Luca Marini_NEW.jpeg

Luca Marini - 10th (2’08.441)
“Generally speaking, it was a positive day. We tried a lot of different things and found a good setup for tomorrow, so we can start to work on some more improvements on the bike for qualifying. In addition, the gap to the front is not too big, which is one of the many positive facts from these two practice sessions and makes me looking forward with a lot of faith. Yet, I feel sorry for my guys because of the crash towards the end of FP2, but I’m convinced they’ll do a great job as always and the bike will be perfectly prepared for tomorrow.”


Inizio positivo per Baldassarri e Marini sotto il sole di Silverstone


Il dodicesimo round del Campionato del Mondo Moto2 è iniziato sotto un cielo sereno oggi in Inghilterra dove entrambi i piloti del Forward Racing Team si sono piazzati nella Top 10 al termine della giornata di prove libere.
 
Lorenzo Baldassarri, che apprezza moltissimo i 5.900m della pista inglese, ha cominciato il fine settimana con un buon feeling in sella sua Kalex 2017, chiudendo le FP1 al quarto posto. Durante la seconda sessione, il ventenne ha migliorato le sue già positive sensazioni, mancando la top 3 per solo mezzo secondo. Sebbene Baldassarri sia ancora limitato da un leggero dolore alla caviglia destra, infortunata durante il Gran Premio d'Olanda, si sente ben preparato per fare un gran ritorno questo weekend.
 
Dall'altro lato del box del Forward Racing Team, Luca Marini ha riconfermato alcuni nuovi elementi dopo il Gran Premio d'Austria, senza concentrarsi in particolar modo sul giro veloce durante le prime libere. Nel pomeriggio si e' poi migliorato di più di un secondo e mezzo, chiudendo il suo venerdì con un ottimo risultato tra i primi dieci, appena 94 millesimi dietro al suo compagno di squadra. Una piccola caduta durante gli ultimi minuti delle FP2 non ha comunque intaccato la fiducia del promettente marchigiano, che affronterà il sabato inglese con grandi speranze.
 
Il Gran Premio di Gran Bretagna proseguirà domani con la terza sessione di prove libere alle 10.55 ora locale e subito dopo il duo del Forward Racing Team darà il massimo nelle importanti qualifiche del pomeriggio prima che le luci dei semafori si spegneranno, per la classe intermedia, domenica alle 14.00 ora locale (15.00 CET).


Lorenzo Baldassarri_NEW.jpeg

Lorenzo Baldassarri - 8° (2:08.347)
“Nel complesso oggi abbiamo lavorato bene e sono soddisfatto avendo incrementato ulteriormente la mia fiducia sulla moto. Questo circuito ha numerose buche che non lo rendono facile da guidare ma mi piace molto lo stesso. Gli ultimi giri sono stati davvero buoni e abbiamo trovato dei miglioramenti importanti. Nel mio ultimo giro sono stato ancora più veloce ma non avevo visto la bandiera a scacchi quando sono passato al traguardo. Avevo abbassato il tempo di altri due decimi di secondo, anche se sfortunatamente non conta; avrei potuto guadagnarmi la top 5. So che purtroppo il tempo non è ufficiale, ma mi sento davvero bene e domani continueremo a lavorare in questa direzione.”


Luca Marini_NEW.jpeg

Luca Marini - 10° (2:08.441)
“Parlando in generale, è stata una giornata positiva. Abbiamo provato tante cose diverse e trovato un buon setup per domani, in modo da poter cominciare a lavorare per migliorare la moto in vista delle qualifiche. Inoltre, la distanza dai piloti davanti non è grande, il che è un dato positivo che emerge da queste due sessioni di prove libere e mi fa guardare avanti con fiducia. Mi dispiace per i miei meccanici per la caduta verso la fine delle FP2 ma sono sicuro che faranno un gran lavoro come al solito e la moto sarà perfettamente preparata per domani.”