This weekend the long awaited second part of the 2017 Moto2 World Championship is set to commence at the Automotodrom Brno. Thereby both Forward Racing Team riders Luca Marini and Lorenzo Baldassarri will give their comeback after they have been unlucky during the first half of the season. Yet, both Italians are keen to show their full potential again.

Following nearly five weeks of summer break, Marini is eager to return to the track to prove his form, as the after effects of an unfortunate crash in Le Mans forced him to skip the German GP due to too much pain in his left shoulder. The 19-year old took some time off to relax in sunny Spain, before he went home to prepare himself physically and mentally for the upcoming nine races, which will mark the decisive period of this years’ Championship.

Meanwhile Baldassarri spent the race free time with physiotherapy, plus went to the gym in order to get back to full fitness after his heavy highside at the Dutch GP, where he came away with a head concussion and a broken right ankle. A few days ago, the determined Italian was already on track to check his condition on a motorcycle. Yet, Baldassarri feels ready to tackle the all-important remaining Grand Prix’ of the season.

Highly motivated to get even closer to the top of the competitive field, the entire Forward Racing Team is set to travel to the Czech Republic to initiate the tenth GP of 2017 with the first free practice at 10.55 local time on Friday.


Luca Marini
“I’m really excited to arrive in Brno, because one month break is a long time. I was training a lot in order to recover from my injury. Unfortunately, we discovered a small fracture in the shoulder which caused me too much pain to ride all the left corners at the Sachsenring. But now I feel good again and I already rode a motorcycle in Misano, where I had positive sensations, so I think I’m ready to go to the Czech Republic and fight for the best positions again.”


Lorenzo Baldassarri
“I can’t wait for this weekend and I’m sure I’ll arrive close to 100 percent there. My ankle is improving day by day while I´m working in the gym and getting some treatment. I was on track some days ago in Misano, which I did to find out my physical condition. It was quite difficult at the beginning, but I quickly felt better with every run I did. I had an extra-long break this summer, so I truly can’t wait to get back on my Kalex tomorrow.”


Giovanni Cuzari - Team Owner
“Brno is a fantastic place with its natural grandstands and more than 200.000 passionate visitors, who’ll for sure display the fireworks again. The track is also appreciated by the riders, as it offers a lot of variety and is technically very good. After the struggles with his shoulder we await Luca fighting again amongst the fastest. Lorenzo topped the third free practice here last year and with his recovery going well, he should be competitive as well. We can’t wait to leave this first half of the season with all the bad luck behind us and start fresh off into the second part to finally get the results we and our sponsors deserve.”


Baldassarri e Marini tornano in pista dopo la pausa estiva

 


In seguito alla lunga pausa estiva, questo week end i piloti del Forward Racing Team torneranno a gareggiare nell’attesissima seconda parte del Campionato del Mondo Moto2, che inizierà dall’Autodromo di Brno, Repubblica Ceca. Entrambi i giovani porta colori, Luca Marini e Lorenzo Baldassarri, faranno il loro ritorno in pista dopo una sofferta prima parte di Campionato, costellata da alcuni infortuni. Ora i giovani compagni di squadra sono impazienti di poter mostrare finalmente il loro potenziale.

Dopo quasi cinque settimane di pausa estiva, Marini non vede l’ora di tornare a competere per comprovare la sua forma fisica, dopo che gli effetti postumi dell´incidente avvenuto a Le Mans lo hanno costretto a saltare il GP tedesco, a causa del dolore alla spalla sinistra. Il diciannovenne ha trascorso qualche giorno di relax nella soleggiata Spagna, prima della preparazione fisica e mentale necessaria per le prossime nove gare, che stabiliranno i risultati decisivi del Campionato di quest'anno.

Nel frattempo Baldassarri ha trascorso il periodo di pausa dalle gare tra appuntamenti di fisioterapia e allenamenti in palestra per tornare in piena forma fisica in seguito al forte highside durante il GP d’Olanda, che gli ha causato un trauma cranico e una frattura alla caviglia destra. Qualche giorno fa, il determinato talento marchigiano è sceso nuovamente in pista per verificare le sue condizioni in sella e si sente pronto ad affrontare al meglio i restanti appuntamenti di stagione del Campionato del Mondo Moto2.

Altamente motivati e trepidanti di avvicinarsi sempre più alla testa della classifica, tutti i membri del Forward Team sono pronti per la Repubblica Ceca, preparati a dare il via al decimo Gran Premio di stagione con la prima sessione di prove libere, che alzerà il sipario ai tifosi di tutto il mondo, venerdì alle ore 10.55.
 


Luca Marini
“Sono realmente felice di tornare in pista a Brno, perché un mese di pausa è davvero lungo. Mi sono allenato molto in questo periodo per rimettermi in piena forma dopo l’incidente alla spalla. Sfortunatamente i medici hanno trovato una piccola frattura e questo mi ha provocato molto dolore durante le numerose curve del Sachsenring. Ora mi sento di nuovo bene, ho già girato a Misano settimana scorsa e le sensazioni erano buone. Mi sento pronto a salire in sella in Repubblica Ceca e lottare di nuovo per le posizioni migliori.”
 


Lorenzo Baldassarri
"Non vedo l’ora che arrivi questo weekend e sono sicuro che saprò dare il mio meglio. La caviglia sta migliorando grazie al lavoro condotto giorno dopo giorno in palestra e grazie ai trattamenti che ho fatto. Qualche giorno fa ho girato a Misano, per verificare il mio stato di salute. All’inizio è stato un po’ difficile, ma ad ogni giro mi sono sentito sempre meglio. La pausa di quest’estate per me è stata davvero lunga e per questo sono davvero impaziente di divertirmi nuovamente in sella alla mia Kalex a partire da domain."
 


Giovanni Cuzari - Team Owner
"Brno è un posto incredibile, con le sue tribune naturali e più di 200.000 visitatori appassionati, che sicuramente ci faranno vedere i fuochi d'artificio anche quest’anno. Oltre che dai tifosi, il tracciato è apprezzato anche dai piloti, in quanto presenta un layout molto variegato e tecnicamente interessante. Dopo la lotta con la spalla, non vedo l’ora di ammirare Luca combattere di nuovo per le posizioni più alte. Per quanto riguarda Lorenzo, ricordo che qui l’anno scorso ha fatto il miglior tempo nelle FP3 e con il progresso del suo recupero, speriamo sia competitivo anche quest’anno. Tiriamo un respire di sollievo nel lasciarci alle spalle questa altalenante prima metà di stagione per ricominciare freschi e preparati la seconda parte di Campionato, e ottenere finalmente i risultati che noi e soprattutto i nostri sponsor meritiano ."