Prime qualifiche 2019 caratterizzate da un forte vento sul circuito internazionale di Losail, alle porte di Doha, per i piloti del team MV Agusta Idealavoro Forward Racing. Dopo una serie di modifiche apportate alle MV Agusta F2 dei due piloti della squadra corse italo svizzera, Dominique Aegerter e Stefano Manzi sono saliti in sella alle loro moto per disputare le prime qualifiche in stile MotoGP di questa stagione 2019, dove i primi 14 piloti nella classifica combinata tra FP1, FP2 e FP3 accedono di diritto alle Q2, mentre tutti gli altri partecipano anche alla Q1, la quale dà la possibilità ai primi 4 di entrare a battagliare con il gruppetto di testa. Aegerter, che aveva chiuso le FP3 con un distacco di poco più di un secondo dal gruppo di testa, si è aggiudicato l’ottava fila in qualifica, segnando un tempo di 2:00.518. Manzi, che nella giornata di ieri era riuscito a recuperare oltre un secondo nelle FP2 rispetto alle FP1, nelle Q1 ha conquistato la nona fila stoppando il cronometro a 2:00.861, a poco più di tre decimi dal suo compagno di squadra ed abbassando il gap  dal gruppo di testa di un ulteriore decimo.L’appuntamento per il Grand Prix del Qatar è quindi in programma domani presso il circuito internazionale di Losail alle ore 18:20 (ora locale).

Eighth and ninth row for the MV Agusta Idealavoro Forward Racing team's riders in Qatar.


First qualifying in 2019 characterized by a strong wind on the international circuit of Losail, just outside Doha, for the riders of the team MV Agusta Idealavoro Forward Racing. After a series of changes made to the MV Agusta F2 of the two riders of the Italian-Swiss racing team, Dominique Aegerter and Stefano Manzi have ridden their bikes to compete in the first MotoGP-style qualifications of this season, where the first 14 riders in the combined classification between FP1, FP2 and FP3 are admitted to the Q2, while all the others also participate in the Q1, which gives the opportunity for the first 4 to enter to battle with the leading group.

Aegerter, who closed the FP3 just over a second behind the front group, took the eighth row in qualifying, setting a time of 2:00.518. 
Manzi, who yesterday had managed to make up more than a second in the FP2s compared to the FP1s, in the Q1s won the ninth row stopping the clock at 2:00.861, just over three tenths from his teammate and reducing the gap from the head by a further tenth.
The Qatar Grand Prix appointment is scheduled for tomorrow at the international circuit of Losail at 18:20 (local time).


Aegerter.jpg

Dominique Aegerter #77 - 24° / 2:00.518

“Quella di oggi è stata una giornata impegnativa, c’era molto vento e abbiamo cercato di lottare per migliorare. In qualifica è mancato qualcosa e sono dispiaciuto di non essere riuscito a stare con il gruppo di testa, ma la gara è domani e sono sicuro che lavorando ancora di più con il mio team riusciremo a trovare un po’ di velocità ulteriore e un migliore aggiustamento del set-up per fare bene. Sicuramente lotteremo fino in fondo. Questa è la prima gara di stagione ed anche la prima gara in cui MV Agusta ritornerà in griglia di partenza dopo 42 anni di assenza e sono davvero felice di far parte di questo importante progetto ed essere uno dei protagonisti”.

"Today was a busy day, there was a lot of wind and we tried to fight in order to improve. In qualifying something was missing and I'm sorry I couldn't stay with the leading group, but the race is tomorrow and I'm sure that working even harder with my team we'll be able to get a bit more speed and a better set-up adjustment. We will certainly fight to the very end. This is the first race of the season and also the first race in which MV Agusta will return to the starting grid after 42 years and I'm really happy to be part of this important project and to be one of the protagonists".


Manzi.jpg

Stefano Manzi #62 - 26° / 2:00.861

“Oggi abbiamo fatto le nostre prime qualifiche con la moto nuova e nonostante mi aspettassi un piazzamento migliore sono comunque contento perché sono riuscito a migliorare ancora il mio distacco dai primi e questo per tutti noi è molto importante. Domani abbiamo a nostra disposizione ancora il Warm Up per prendere ulteriori informazioni, e anche la gara stessa ci sarà utile per il futuro. La nostra moto, a differenza delle altre, ha percorso ancora pochi chilometri, quindi ogni occasione è buona per capire meglio ed accumulare dati vitali; io stesso devo prendere ancora più confidenza con la moto e con il motore nuovo, ma sono molto fiducioso perché con il mio team sto lavorando davvero bene per raggiungere tutti gli obiettivi che ci siamo prefissati”.

"Today we did our first qualifying session with the new bike and although I expected a better position, I am still happy because I was able to improve my gap from the top and this is very important for all of us. Tomorrow we still have the Warm Up at our disposal to get more information, and also the race itself will be useful for us in the future rounds. Our bike, unlike the others, has covered only a few kilometres, so every opportunity is good to better understand and accumulate essential data; I have to become even more familiar with the bike and the new engine, but I am very confident because with my team I am working really well to achieve all the objectives we have set out to do".


DSC06589.jpg

Milena Koerner – Team Manager

“La prima qualifica del Campionato 2019 si è conclusa con Aegerter in ottava e Manzi in nona fila. Questo risultato è leggermente al di sotto delle aspettative che avevamo, ma d’altra parte eravamo consapevoli che ci sarebbe stato un distacco dai primi essendo la moto ancora in fase di sviluppo. Il team comunque sta lavorando duramente e cercherà di recuperare il distacco che c’è il più in fretta possibile per avvicinarci quanto prima alla zona punti. I presupposti per fare bene ci sono, ora bisogna solo percorrere più chilometri possibili e finire di testare tutto il materiale. In vista di domani ambo i piloti sono motivati, il loro passo gara in effetti sembra essere più vicino agli avversari che hanno davanti a loro in classifica, a differenza del tempo sul singolo giro e questo ci infonde fiducia. A questo punto non ci resta che attendere con impazienza e curiosità domani, quando finalmente il celebre marchio MV Agusta ritornerà schierata dopo tanti anni nella griglia di partenza del motomondiale”.

"The first qualifying session of the 2019 Championship ended with Aegerter in eighth and Manzi in ninth row. This result is slightly below our expectations, but at the same time we knew that there would be a gap from the leaders as the bike is still in development. The team is working hard and will try to make up the gap as quickly as possible to move closer to the points zone. There are prerequisites to do well, now we just have to cover as many kilometres as possible and finish testing all the material. In view of tomorrow both riders are motivated, their race pace in fact seems to be closer to the rivals who are ahead of them in the standings, unlike the time on the single lap, and this gives us confidence. At this point we just have to wait with enthusiasm and curiosity tomorrow, when finally, the famous brand MV Agusta will come back lined up after so many years in the starting grid of the World Championship".