Si è conclusa in salita la qualifica a Le Mans per il Forward Racing Team. Stefano Manzi, nonostante una scivolata mentre lottava per la 15a posizione, è riuscito  ad ottenere la sua migliore prestazione della giornata piazzandosi  in 8a fila dello schieramento previsto per la gara di domani. La somma dei suoi migliori intertempi lo avrebbe portato di diritto nella Top-Ten.

Approccio diverso invece per Eric Granado, frenato prima da una scivolata nelle prove libere di questa mattina fortunatamente senza conseguenze, poi da un violento high-side nelle fasi iniziali della QP. Il un miglior tempo sul giro gli permetterà di partire soltanto in 12a fila.

L’appuntamento è fissato per domani, con la gara prevista per le 12:20 ora locale.


unnamed-1.jpg

Stefano Manzi - p23 (1’37.816)

“Oggi è stata una giornata difficile per me, tante cadute nel cercare di migliorare la mia prestazione e questo non mi rende sereno. Ho modificato il mio assetto e riuscivo a fare degli ottimi intertempi per questo sono sicuro di trovare una soluzione domani nel Warm-Up, in modo tale da poter affrontare al meglio la gara e tentare una rimonta di posizioni per arrivare alla zona punti.”


unnamed-2.jpg

Eric Granado - p34 (1'38.927)

“È stata una giornata abbastanza difficile. Nel FP3 non ho potuto  girare molto, a causa di una caduta, forse per la temperatura ancora fredda dell’asfalto. In un cambio di direzione, infatti, ho perso la tenuta della gomma davanti. Nel pomeriggio, in qualifica, durante la seconda uscita con la gomma nuova dopo pochi giri sono caduto un’altra volta, ancora non so bene il perché, dovrò guardarmi  la telemetria per capire esattamente cosa sia successo. È stato un high-side improvviso e ora ho un po’ di dolore sulla spalla e sulla schiena. A breve andrò a farmi vedere in clinica mobile, ma spero di non avere dolore domani in gara.”


WhatsApp Image 2018-04-21 at 23.48.44.jpeg

Milena Koerner - COO Forward Racing Team

“Sicuramente non è stata la giornata che ci saremmo aspettati dopo le sessioni di prove libere di ieri. In effetti questo Gran Premio si sono registrate numerose cadute in tutte le categorie purtroppo anche noi ne siamo stati vittime. Per questo motivo Eric si trova in una posizione complicata in griglia per la gara di domani, visto che non ha potuto concludere molti giri dopo un highside nella curva numero 7.  Anche Stefano è scivolato nello stesso punto del tracciato durante la qualifica e così non è riuscito a sfruttare a pieno il suo potenziale, anche se il distacco dai primi dieci è di poco più di mezzo secondo. Sappiamo che Stefano ci ha abituato a gare in rimonta e per questo siamo fiduciosi di poter dare dei riconoscimenti a tutti gli sponsor che ci stanno supportando.”


Tricky qualifying for the Forward Racing Team


Today’s qualifying at Le Mans ended in an unfortunate way for the Forward Racing Team.  Stefano Manzi was fighting for a  top 15 grid position, when a small tumble hampered him from improving his personal best further.  He still managed to complete the session with a time, which sees him starting from the 8th row of the grid. Yet, far behind his true potential as the sum of his best partial times would see him inside the top 10 for tomorrow 25 laps sprint. 

Luck has not been on the side of his teammate either, as Granado went down with a violent high-side in turn seven during this afternoon’s timed practice. This crash during the early stages of the qualifying prevented him from lowering his lap time and the young Brazilian will have to face the French GP from the 12 row of the grid, which is set to kick off tomorrow at 12:20 local time.

 


unnamed-1.jpg

Stefano Manzi - p23 (1'37,816)

"Today has been a tricky one for me,  I struggled a lot while trying to improve my performance and this does not make me feel comfortable.  I modified my set up and managed to make some good partial times so I'm sure to find a solution tomorrow during the Warm-Up, in order to be prepared for the race and try to recover as many positions as possible to get inside the top 15.”


unnamed-2.jpg

Eric Granado - p34 (1'38.927)

"It was a fairly complicated day for me.  In the FP3 I couldn’t get many laps under my belt, because of a crash, maybe caused of the cold asphalt temperature.  In a change of direction, I lost the grip of my front tyre. Later in the afternoon, during qualifying, as I went out for my second run with new tyres I crashed again, and I still do not know why, but we will have to check the data in order to understand exactly what happened.  It was a sudden high-side and now I have some pain on my shoulder and back.  I'm going to the mobile clinic for some treatments and I hope I will not have any pain in the race tomorrow.”


milena.jpg

Milena Koerner - COO Forward Racing Team

"It wasn't the day we expected after yesterday's free practice sessions.  There have been many tumbles in all categories here during the last couple of days and unfortunately our riders have been among the main actors. For this reason Eric will start quite far back on the grid for tomorrow's race, since he could not finish many laps after a high-side in turn number 7. Stefano also went down in the same corner during qualifying and he wasn't able to get the most out of his potential, even though he is just over half a second from the top ten.  Stefano has shown us that he is very strong off the line and I’m convinced he will try his all to recover as many positions as possible to score a decent result to thank our sponsors for their precious support. ”