Si sono conclusi i due giorni di test privati sul circuito di Barcellona che il team MV Agusta Idealavoro Forward Racing aveva programmato subito dopo il GP di Le Mans.

Dopo un primo giorno che ha subito qualche rovescio a livello meteorologico, oggi il sole è finalmente tornato a splendere sulla pista catalana che ospiterà il settimo round della stagione.

Dominique Aegerter, nelle due giornate, ha concluso 154 giri di pista, percorrendo un totale di 713 km. Il pilota svizzero è riuscito ad avere un buon feeling grazie alle nuove componenti aerodinamiche testate ed è pronto per dare il suo 100% la prossima settimana al Mugello.

Stefano Manzi, dall’altra parte del box, durante queste due giornate è stato vittima di due cadute che hanno ridotto notevolmente la sua permanenza in sella. Il cadetto della VR46 Riders Academy ha percorso infine 77 giri complessivi con la sua F2, percorrendo 356 km.

Il prossimo appuntamento è quindi fissato per venerdì 24 maggio con la galleria del vento ed in seguito per il primo week-end di giugno con il Gran Premio d’Italia.

THE TWO DAYS OF PRIVATE TESTING ON THE CATALAN CIRCUIT FOR THE RIDERS OF THE TEAM MV AGUSTA IDEALAVORO FORWARD RACING COME TO A POSITIVE END

The two days of private testing at the Barcelona circuit that the MV Agusta Idealavoro Forward Racing team planned immediately after the Le Mans GP have come to an end.

After a first day that has suffered some rainstorms, today the sun has finally returned to shine on the Catalan tarmac that will host the seventh round of the season.

Dominique Aegerter, concluded 154 laps, covering a total of 713 km. The Swiss rider has managed to have a good feeling thanks to the new components tested and is ready to give his 100% next week at Mugello.

Stefano Manzi, on the other side of the box, during these two days has been victim of two falls that have significantly reduced his time on the bike. The cadet of the VR46 Riders Academy finally did 77 laps in total with his F2, covering 356 km.

The next round is scheduled for Friday 24 May with the wind tunnel and then for the first weekend of June with the Italian Grand Prix.


Aegerter.jpg

Dominique Aegerter #77 - Rider

“Abbiamo fatto due giorni di test. Nel primo giorno abbiamo trovato un po’ di pioggia, ma sono comunque stati due giorni molto intensi. Abbiamo provato molte nuove componenti tra cui telai, forcelloni e ovviamente diversi settings. Siamo tutti concentrati sullo sviluppo di questa moto e del suo progetto. Sono molto contento, ho fatto tanti giri, e ho delle buone sensazioni. Il progetto è giovane, ma stiamo lavorando duramente per migliorare, svilupparci ed evolvere. Ringrazio sicuramente il team Forward Racing, CRC ed MV Agusta per tutto l’impegno che ci stanno mettendo. In una settimana saremo di nuovo in pista al Mugello e per cercare di restare ovviamente nella zona punti. Ora continuiamo a lavorare anche da casa in attesa di risalire in sella”.

"We did two days of testing. On the first day we found some rain, but it was still a very intense day. We tried many new components including chassis, swingarm and of course different settings. We are all focused on the development of this bike and its design. I'm very happy, I've done a lot of laps, and I have good feelings. The project is young, but we are working hard to improve, develop and evolve. I would like to thank Forward Racing, CRC and MV Agusta for all their efforts. In one week, we will be back on track at Mugello and to try to stay in the points zone of course. Now we continue to work from home waiting to get back on the bike”.


Manzi-1024x1024.jpg

Stefano Manzi #62 - Rider

“È stato un test molto impegnativo, con un programma molto fitto di prove di ogni tipo. Tutto questo lavoro è importantissimo per noi per poter progredire con lo sviluppo della nostra F2. Ci tengo a ringraziare la CRC (Centro Ricerche Castiglioni), che sono stati presenti insieme a noi in circuito per supportarci in questo percorso. La settimana non è ancora terminata però, infatti al rientro ci recheremo direttamente in galleria del vento per poter valutare ancora più accuratamente le informazioni raccolte duranti questi test. Sicuramente il programma è stato e continuerà ad essere molto intenso ma certamente tutto ciò è utile per arrivare al nostro GP di casa, il Mugello, più sicuri e, speriamo, anche più performanti di prima”.



"It's been a very demanding test, with a very busy schedule of tests of all kinds. All this work is very important for us to progress with the development of our F2. I would like to thank the CRC (Centro Ricerche Castiglioni), who were present with us on the circuit to support us on this path. The week is not over yet, however, in fact on our return we will go directly to the wind tunnel to be able to evaluate even more accurately the information collected during these tests. Surely the program has been and will continue to be very intense but certainly all this is useful to get to our home GP, Mugello, more confident and, hopefully, even more performing than before”.


MK2-1024x1024.jpg

Milena Koerner – Team Manager

“Terminato anche questo test a Barcellona dove abbiamo provato un telaio nuovo, diversi forcelloni e delle nuove componenti aerodinamiche. Purtroppo il tempo non è stato propriamente dalla nostra e nella giornata di ieri la pioggia ha interrotto le prove; oltre ciò vi sono state anche folate di vento in diverse zone del circuito e soprattutto non omogeneo; tutto ciò non ha aiutato al raccoglimento di dati certi. Per questi motivi non è semplice valutare tutto il materiale provato e al nostro rientro ci recheremo direttamente in galleria del vento per cercare di analizzare i dati in maniera ancora più dettagliata e capire come procedere. Essendo che da regolamento è permesso un unico aggiornamento aerodinamico durante il corso della stagione, non possiamo permetterci di fare passi falsi e vogliamo quindi essere il più certi possibili dei risultati ottenuti e capire se procedere direttamente in questa direzione oppure organizzare ulteriori prove. Dominique ha fatto 154 giri in questi 2 giorni, percorrendo 713 km, mentre Stefano ne ha compiuti 77 e percorso 356 km totali. Ora rimaniamo quindi concentrati per l’appuntamento in galleria del vento e successivamente la prima delle due tappe italiane della stagione: il Mugello”.


"Also, this test ended in Barcelona where we tried a new chassis, several swingarms and new aerodynamic components. Unfortunately, the weather wasn't exactly on our side and yesterday the rain interrupted the tests; besides that, there were also gusts of wind in different areas of the circuit and above all not homogeneous; all this didn't help to collect reliable data. For these reasons it is not easy to evaluate all the material tested and when we return, we will go directly to the wind tunnel to try to analyze the data in even more detail and understand how to proceed. Since the rules allow only one aerodynamic update during the course of the season, we cannot afford to take false steps and we want to be as certain as possible of the results obtained and understand whether to proceed directly in this direction or organize further tests. Dominique has done 154 laps in these 2 days, covering 713 km, while Stefano has completed 77 and covered a total of 356 km. Now we remain focused for the appointment in the wind tunnel and then the first of the two Italian stages of the season: Mugello”.