È terminato il primo Gran Premio di casa della stagione per i piloti del team MV Agusta Forward Racing sul Circuito del Mugello, una delle piste più tecniche e difficili del calendario iridato.

I due portacolori del team italo-svizzero, hanno corso oggi con livrea e tuta tricolori, in occasione della festa della Repubblica Italiana.

Dominique Aegerter, partito bene dalla griglia di partenza, ha successivamente perso alcune importanti posizioni. Ciò lo ha fatto chiudere 17esimo, ad un soffio dalla bramata zona punti.

Stefano Manzi, a sua volta, ha recuperato ben sei posizioni dopo lo spegnimento dei semafori. Al settimo giro, però, una scivolata inaspettata all’Arrabbiata 1 ha stroncato la sua corsa, costringendolo ad un ritiro prematuro.

La concentrazione rimane alta ed il team MV Agusta Forward Racing è già proiettato alla prossima tappa del campionato del mondo: Barcellona, il week-end del 14, 15 e 16 giugno.

The first Italian Grand Prix of the season for the MV Agusta Forward Racing team comes to the end

The first home Grand Prix of the season for MV Agusta Forward Racing riders has ended at the Mugello Circuit, one of the most technical and difficult tracks on the World Championship’s calendar.

The two riders of the Italian-Swiss team raced today in livery and overalls in Italian colors, on the occasion of the celebration of the Italian Republic.

Dominique Aegerter, who started well from the starting grid, then lost some important positions. This made him close 17th, a breath from the points zone.

Stefano Manzi, in turn, has recovered six positions after the traffic lights turning off. In lap seven, however, an unexpected crash at Arrabbiata 1 stopped his race, forcing him to retire prematurely.

Concentration remains high and the MV Agusta Forward Racing team is already looking forward to the next round of the World Championship: Barcelona, the weekend of June 14, 15 and 16.


Manzi-1024x1024.jpg

Stefano Manzi - DNF

“Sono molto dispiaciuto per come si è conclusa la giornata di oggi. In primis vorrei chiedere scusa alla squadra perché cadere così nella gara di casa è davvero un peccato. Ho fatto una scivolata inaspettata all’arrabbiata uno, stavo tenendo un buon passo però poi sono caduto. Ringrazio la squadra, CRC e tutti gli sponsor che sono stati con noi questo week end. Ci vediamo a Barcellona”.


"I am very sorry for the way the day ended. First of all I'd like to apologize to the team because it's a shame to fall like this in our home race. I crashed unexpectedly at the Arrabbiata 1, I was keeping up a good pace but then I crashed. I thank the team, CRC and all the sponsors who have been with us this weekend. See you in Barcelona".


Aegerter.jpg

Dominique Aegerter - P17 +24.081

“Questa gara al Mugello è stata difficile e impegnativa. Siamo partiti dalla 21a posizione e ho fatto una buona partenza. In gara mi sentivo bene in sella e il feeling era migliore rispetto a quello delle qualifiche, in ogni caso non mi sono spinto al limite durante i primi giri e per questo mi dispiace perché avrei potuto chiudere la gara a punti. In conclusione però c’è da dire che questo week end abbiamo lavorato bene sull’aerodinamica, provando tanti aggiustamenti che abbiamo testato sia a Barcellona che in galleria del vento. Ora pensiamo già alla prossima gara dove spero che riusciremo a far bene sin dal venerdì. Grazie a tutti i fan e gli sponsor”.

"This race at Mugello has been difficult and demanding. We started from 21st position and I made a good start. In the race I felt good on the bike and the feeling was better than in qualifying, in any case I didn't push to the limit during the first laps and that's why I'm sorry because I could have closed the race in points. In conclusion, however, we have to say that this weekend we have worked well on aerodynamics, trying many adjustments that we have tested both in Barcelona and in the wind tunnel. Now we are already thinking about the next race where I hope we can do well from Friday. Thanks to all the fans and sponsors".


Giovanni Cuzari MV copia.jpg

Giovanni Cuzari - Team Owner

“Prima di parlare della gara di oggi vorrei ringraziare vivamente tutti gli sponsor che sono stati con noi questo week end e hanno reso ancora più emozionante questo Mugello 2019. Allo stesso tempo ci dispiace per non aver raggiunto un risultato migliore. Entrambi i piloti oggi hanno dato il massimo in gara, hanno fatto entrambi una buona partenza: Stefano purtroppo ha commesso un piccolo errore e la sua gara è finita anzitempo; in ogni caso ha fatto un buon week end, ha lavorato bene ed è stato molto professionale nel provare il nuovo materiale: per questo mi sento di dire che possiamo tornare a casa a testa alta. Allo stesso tempo Dominique è stato sfortunato per non essere riuscito a portare a casa un risultato sperato. Lottando fino alla fine ha chiuso con un distacco di 24 secondi dal primo, che su una pista così lunga non è un risultato da sottovalutare. Per poco abbiamo finito la nostra gara fuori dai punti, però avevamo il nuovo pacchetto aerodinamico per questa gara e possiamo dire che in questo abbiamo fatto veramente dei passi avanti importanti, che ci rendono molto fiduciosi in vista della prossima tappa di Barcellona, dove abbiamo svolto i test qualche giorno fa. Speriamo di poter iniziare il prossimo weekend col piede giusto, così da poter portare a casa un risultato importante per ringraziare chi con tanta passione crede in noi e in questo emozionante progetto”.


"Before talking about today's race I would like to thank all the sponsors who have been with us this weekend and have made this Mugello 2019 even more exciting. At the same time we are sorry for not having achieved a better result. Both riders gave their best in the race today, they both made a good start: unfortunately Stefano made a small mistake and his race ended prematurely; in any case he had a good weekend, he worked well and he was very professional in testing the new material: that's why I feel like saying that we can go home proudly. At the same time Dominique was unlucky for not being able to bring home a hoped-for result. Fighting to the end he closed with a 24-second gap from the first, which on such a long track is not a result to be underestimated. We almost finished our race out of the points, but we had the new aerodynamic package for this race and we can say that in this we have really made some important steps forward, which make us very confident in view of the next stage in Barcelona, where we did the tests a few days ago. We hope to start next weekend on the right way, so that we can bring home an important result to thank those who believe in us with such passion and in this exciting project”.