La giornata di sabato non ha portato i risultati sperati nel Forward Racing Team. 

Il talento italiano Stefano Manzi ha lavorato, nel turno di libere del mattino, per portare a completa risoluzione il fastidio tecnico accusato venerdì. Nel pomeriggio ha concluso anzitempo le qualifiche, a causa di una caduta alla curva uno; ciò nonostante, nei pochi giri trascorsi, è riuscito a totalizzare un tempo che gli ha regalato la settima fila della griglia di partenza di domani.

La giornata di Eric Granado, invece, è stata disturbata sin da questa mattina dai dolori alla spalla, dovuti dalle cadute di Le Mans. Maggiore è stato il tempo trascorso in sella alla Suter MMX2, e superiori sono stati i dolori che ha poi accusato. Questo imprevisto lo ha ostacolato nel suo percorso di scalata verso la conquista di un buon piazzamento in griglia in vista della gara di domani. il giovane brasiliano inizierà la sua battaglia dalla trentesima casella.

Per i due portabandiera del Forward Racing Team i semafori si spegneranno alle 12.20.


unnamed-1.jpg

Stefano Manzi – P23 (1’52.618)

“La qualifica di oggi non è andata nel migliore dei modi a causa di una caduta alla curva uno, che non mi ha permesso di prendere nuovamente parte alla sessione. Domani partiamo ventesimi e, come sempre, proverò a dare il massimo, rimontando più posizioni possibili.”


unnamed-2.jpg

Eric Granado – P30 (1’54.038)

“Oggi è stata una giornata che ha portato pochi miglioramenti. Accuso un forte dolore alla spalla, dovuto dalla rovinosa caduta di Le Mans; più tempo passo in sella, maggiore è il dolore che mi debilita nella guida. Sicuramente non siamo nelle posizioni in cui vorremmo essere, questa sera riposerò il più possibile e, con l’aiuto della mia squadra, tenterò di fare del mio meglio in gara domani.”


milena.jpg

Milena Koerner – COO Forward Racing Team

“La settima fila di partenza per la gara di domani da parte di Stefano Manzi, è sicuramente un discreto punto  di partenza visto come è andato il turno di qualifica, conclusosi per lui prima del previsto, a causa di una rovinosa caduta dopo soli 7 giri. Conosciamo la grande determinazione in gara di Stefano e la sua bravura nelle partenze e crediamo che una posizione a ridosso della Top10 possa essere alla sua portata.

Eric Granado ha, invece, migliorato leggermente i tempi rispetto a ieri. Purtroppo le sue prestazioni sono influenzate dai forti dolori alla spalla sinistra dovuti dalle cadute di Le Mans, che peggiorano con il caldo e i giri trascorsi in sella. Confidiamo nel lavoro della Clinica Mobile e nella determinazione del pilota brasiliano e siamo certi che anche lui darà del suo meglio nella nostra gara di casa che ci vedrà di fronte ai nostri partner e sponsor.”


UPS AND DOWNS SATURDAY IN FORWARD HOUSE


This Saturday didn’t bring the expected results for the Forward Racing Team. 

The Italian talent Stefano Manzi worked, during the morning free practice session, to bring to complete resolution the technical nuisance suffered on Friday. In the afternoon he finished qualifying early due to a crash at turn one; nevertheless, in the few laps that followed, he managed to register a time that gave him the seventh row in tomorrow's grid.

Eric Granado's day, on the other hand, has been disturbed since this morning by a shoulder ‘s pains caused by the Le Mans crashes. The more time he spent riding the Suter MMX2, the more pain he suffered. This hindered him on his climb to a good grid position for tomorrow's race. The young Brazilian will begin his battle from the 30th position.

The two Forward Racing Team flagships will go out tomorrow at 12.20


unnamed-1.jpg

Stefano Manzi – P23  (1’52.618)

"Today's qualifying session didn't go as well as it should have done because of a crash at turn one that didn't allow me to take part in the session again. Tomorrow we're starting from 20th position and, as always, I'll try to give it my all, recovering as many positions as possible".


unnamed-2.jpg

Eric Granado – P30 (1’54.038)

"Today has been a day that has brought few improvements. I feel a lot of pain in my shoulder, due to the ruinous fall of Le Mans; the longer I ride, the more pain I feel in my riding. We're definitely not in the positions we want to be in, I'll be resting as much as I can this evening and, with the help of my team, I'll try to do my best in tomorrow's race.”


milena.jpg

Milena Koerner – COO Forward Racing Team

"Stefano Manzi's seventh row for tomorrow's race is definitely a good starting point as the qualifying session, which ended for him earlier than expected due to a ruinous crash after just 7 laps, went well. We know Stefano's great determination in the race and his skill in the starts and we believe that a position close to the Top10 can be within his reach.

Eric Granado, on the other hand, improved his times slightly compared to yesterday. Unfortunately, his performance was influenced by strong pain in his left shoulder due to the crashes at Le Mans that get worse with heat and the laps spent on the saddle. We are confident in the work of the Mobile Clinic and in the determination of the Brazilian rider and we are sure that he will also give his best in our home race that will see us in front of our partners and sponsors.”