E’ iniziato in salita, per il Forward Racing Team, il weekend di gare in terra catalana, presso il circuito di Barcellona, settima prova del Campionato del Mondo.

Entrambi i piloti, nei due turni di libere, hanno accusato alcuni inconvenienti tecnici, ora al vaglio del lavoro di telemetristi e capotecnici. La classifica di giornata recita la 29° posizione per Stefano Manzi e la 30° posizione per Eric Granado.

Domani consueto doppio appuntamento del sabato: FP3 con inizio alle ore 10:55, Qualifiche Ufficiali alle ore 15:05.


unnamed-1.jpg

Stefano Manzi - p 29 (1’46.146)

“Quella di oggi è stata una giornata difficoltosa, infatti sia in FP1 che in FP2 non siamo riusciti ad esprimere il nostro potenziale. Rimaniamo comunque molto concentrati e stiamo già lavorando intensamente sull’analisi dei dati per poterci presentare già dalle FP3 di domani più competitivi. La pista di Barcellona in generale è un tracciato che mi piace, anche il clima è dalla nostra parte quindi ci sono tutte le condizioni per dare come sempre il 100%.”


unnamed-2.jpg

Eric Granado - p 30 (1’46.244)

“Devo essere sincero, oggi è stata una giornata un po’ strana per me: conosco bene il circuito e per questo mi aspettavo di fare meglio. Sulla moto mi sento molto a mio agio e ho buone aspettative nei confronti del week end. Tra il primo e il secondo turno abbiamo cambiato le gomme e sono emersi alcuni inconvenienti su cui stiamo già lavorando in vista di domani. L’obiettivo sarà quello di fare un buon passo avanti, cercando di ridurre il gap dai primi , così da ottenere una buona qualifica.”


Schermata 2018-06-15 alle 19.08.05.png

Milena Koerner - Team Manager

“E’ stata senz’altro una prima giornata che non ci ha visti protagonisti, ma il nostro programma lavorativo oggi è stato influenzato dal maltempo incontrato durante il test del post Mugello, del resto era molto importante per lo sviluppo delle gare successive. C’è rimasto molto da fare, per questo motivo abbiamo deciso di effettuare delle prove sulla moto anche per avere un confronto con i dati raccolti. Con l’analisi dettagliata della telemetria prenderemo delle decisioni non solo per l’andamento di questo Gran Premio, ma anche per le prossime tappe. Siamo certi di effettuare un passo avanti e di poter riscontrare un abbassamento dei tempi nella giornata di domani. Questa è una pista che Eric conosce bene e si trova a suo agio rispetto agli altri tracciati che abbiamo affrontato prima d’ora.”


UPHILL FRIDAY FOR FORWARD RACING TEAM RIDERS


The races weekend in Catalan hills has started in ascent for the Forward Racing Team, at the Barcelona circuit, seventh round of the World Championship.

Both riders, during the two free practice sessions, suffered some technical difficulties, now being examined by telemetrists and chief technicians. The day's standings were 29th for Stefano Manzi and 30th for Eric Granado.

Tomorrow there will be the usual Saturday’s double appointment: FP3 starting at 10:55, Official Qualifying starting at 15:05.


unnamed-1.jpg

Stefano Manzi - p 29 (1’46.146)

“Today has been a difficult day, in fact both in FP1 and FP2 we have not been able to express our real potential. However, we remain focused and we are already working intensively on data analysis to be able to present ourselves more competitive since tomorrow’s FP3. The track in general is a nice one, although it is not one of my favourites as mentioned above. Also the weather is on our side, so there are all the conditions to give, as always, 100%.”


unnamed-2.jpg

Eric Granado - p 30 (1’46.244)

“Being honest, today has been a strange day for me: I know the circuit well and that's why I expected to do better. I feel very comfortable on the bike and I have good expectations of the weekend. We changed our tyres between the first and second session and there were a few difficulties on which we are already working on ahead of tomorrow. The goal will be the one to do a good step forward, trying to reduce the gap from the top, so as to get a good qualifying session.”


Schermata 2018-06-15 alle 19.08.05.png

Milena Koerner - Team Manager

"The first day here in Barcelona still went reasonably well for us.

But unfortunately the work that we had set ourselves to follow the test at Mugello was interrupted by bad weather, it was very important for the development of the next races. There was a lot to do, so we decided to carry out tests on the bike to get a comparison with the data collected. With the detailed analysis of the telemetry, we will take decisions not only regarding this Grand Prix, but also with regards to the next venues. We're sure to climb up the timesheet tomorrow and see a reduction of the gap to the front. This is a track that Eric knows well and is at ease with the other tracks we've faced.”