Si conclude senza punti la gara  del Forward Racing Team presso il TT Circuit di Assen.

L’università delle due ruota ha messo a dura prova i due portabandiera del Team: dopo un’ottima partenza per Stefano Manzi, che lo ha visto arrivare dopo poche curve a lottare per la zona punti, a soli sei giri il talento riminese è sfortunatamente incappato in una scivolata, che lo ha costretto  al ritiro. Da riconoscergli sicuramente il passo gara tenuto fino al quel momento; Il pilota riminese ha, infatti, registrato il miglior tempo del week-end, fermando il cronometro a soli 5 decimi dal miglior giro in gara. Dall’altra parte del box, Eric Granado è riuscito a conquistare 4 posizioni in gara, portando a termine la sua prestazione al 24º posto.

Dati importanti sono stati raccolti, che verranno analizzati e sfruttati in previsione del prossimo Gran Premio.

L’appuntamento per la prossima tappa del Campionato del Mondo Moto2 è quindi fissato per il 13 luglio, quando i due giovani piloti torneranno in sella della loro MMX2 presso il Circuito del Sachsenring, in Germania.


unnamed-1.jpg

Stefano Manzi - DNF

“In gara sono partito davvero bene, ero vicinissimo alla zona punti, dove sarei potuto entrare tranquillamente. Purtroppo appena calate le gomme, tutti gli inconvenienti sorti durante il week end si sono ripresentati. Alla curva 10 infatti mi si è chiuso l’anteriore, sono caduto bruscamente e questo mi ha impedito di terminare la mia gara. È un vero peccato perché mi sentivo bene in sella e il feeling era buono. Cercheremo di migliorarci ulteriormente e torneremo in pista tra due settimane in Germania, prima della pausa estiva, dove proveremo a fare ulteriormente qualche passo avanti.”


unnamed-2.jpg

Eric Granado - p24 (+48.976)

“La gara di oggi è stata molto simile a quella di Barcellona, non abbiamo ancora trovato la giusta linea da seguire per essere più veloci in gara, in più non riesco a stabilire un feeling continuativo con la moto. Anche oggi non siamo riusciti ad accorciare notevolmente la distanza dai primi quindi non sono per niente soddisfatto. Sono contento perché almeno sono riuscito a terminare la gara, ma nonostante questo il lavoro da fare è ancora tanto, sicuramente ci impegneremo ancora per trovare la giusta strada, la stagione è ancora lunga e siamo speranzosi, facendo un piccolo passo avanti ad ogni Gran Premio.”


Schermata 2018-06-15 alle 19.08.05.png

Milena Koerner - Team Manager

“Da questa gara traiamo qualche spunto positivo: Stefano ha fatto vedere, come sempre, che i recuperi sono il suo forte, tant’è vero che dopo pochi giri era già vicinissimo alla zona punti, tenendo un buon passo e girando addirittura a mezzo secondo dal primo. Peccato per la caduta, altrimenti avrebbe potuto finire a punti. Eric è riuscito a terminare la gara, recuperando 4 posizioni rispetto a alla partenza, finendo in 24ª posizione. Anche per lui registriamo qualche piccolo passo avanti, ottimo punto di partenza per tornare a lavorare in vista del prossimo Gran Premio, sempre con il sostegno di ogni nostro sponsor, ai quali va il nostro più sentito ringraziamento.”


The Dutch race for the Forward Racing Team ends without points.


The Forward Racing Team race at the TT Circuit in Assen ended unluckily.

The university of the two wheels has presented an hard work to the two flagships of the team: after a great start for Stefano Manzi, who saw him arrive after a few turns to fight for the points zone, only six lapsafyer the start the talent of Rimini unfortunately stumbled upon a slip, which forced him to retire. The race pace held up to that moment is certainly to be recognized; Stefano recorded the best time of the weekend, stopping the clock at only 5 tenths from the best lap in the race. On the other side of the box, Eric Granado managed to win four positions in the race, finishing his performance in 24th place.

Important data have been collected, which will be analyzed and exploited in prevision of the next Grand Prix.

The appointment for the next stage of the Moto2 World Championship is therefore set for 13 July, when the two young riders will return on the track at the Sachsenring Circuit in Germany.


unnamed-1.jpg

Stefano Manzi - DNF

"I started off really well in the race, I was very close to the points zone, where I could have got in quietly. Unfortunately, as soon as the tyres came down, all the problems that arose during the weekend came up again. I crashed abruptly and this prevented me from finishing my race. It's a shame because I felt good on the track and the feeling was good. We will try to improve even further and we will be back on track in two weeks in Germany, before the summer break, where we will try to take a few more steps forward.”


unnamed-2.jpg

Eric Granado - p24 (+48.976)

"Today's race was very similar to the one in Barcelona, we haven't yet found the right line to follow to be quicker in the race, moreover I can't establish a continuous feeling with the bike. Even today we weren't able to shorten the distance from the top so I'm not satisfied at all. I'm happy because at least I managed to finish the race, but despite this there is still a lot of work to be done, certainly we'll still work hard to find the right way, the season is still long and we are hopeful, taking a small step forward at each Grand Prix.”


Schermata 2018-06-15 alle 19.08.05.png

Milena Koerner - Team Manager

“From this race we get some positive items: Stefano showed, as always, that the recoveries are his strong, so much so that after a few laps was already very close to the points zone, keeping a good pace and even turning half a second from the first.  It's a shame about the crash, otherwise he could have finished in points positions .  Eric managed to finish the race, recovering 4 positions from the start and finishing in 24th positions.  We also record some small steps forward for him, an excellent starting point to return to work in view of the next Grand Prix, always with the support of all our sponsors, to whom goes our heartfelt thanks.”