Il venerdì di prove libere del Gran Premio di Thailandia ha finalmente dato la possibilità ai piloti del Forward Racing Team, Stefano Manzi e Isaac Viñales di provare il nuovo circuito di Buriram.

Stefano Manzi, nel turno del mattino, è stato vittima di una scivolata dopo solo tre giri, mentre nel pomeriggio ha compiuto 20 giri, chiudendo a poco più di sette decimi dalla Top 10. Il pilota riminese gradisce parecchio questo nuovo tracciato e, insieme alla sua squadra, nelle FP3 di domani mattina, tenterà di ridurre nuovamente il gap da chi lo precede, per essere pronto e veloce nelle qualifiche del pomeriggio che assegneranno il posto in griglia di partenza per la gara di domenica.

Isaac Viñales, invece, è tornato in sella, dopo il forfait della scorsa gara di Aragon: oltre che conoscere e studiare la nuova pista, lo spagnolo ha potuto testare le proprie condizioni fisiche che, fortunatamente, si sono rivelate buone, in quanto il dolore al braccio, durante la guida, sembra ormai sparito. Anche per lui, domani, ci sarà da concentrarsi sul setting della Suter MMX2, così da essere il più competitivo possibile nel turno di qualifica.

Il sabato del Gran Premio di Thailandia avrà inizio alle ore 5:55, 10:55 ora locale, con le FP3, mentre alle ore 10:05, 15:05 ora locale, prenderanno il via le Qualifiche Ufficiali.


unnamed-1.jpg

Stefano Manzi - Rider

“La pista nuova non è affatto male, mi piace parecchio. Purtroppo sono scivolato al mattino, dopo solo tre giri, ma poi nel pomeriggio siamo arrivati a ridurre il distacco dai primi a 1.4”. Proseguiremo su questa strada anche domattina, cercando di limare ancora un po’ il gap dai primi, così da ottenere una buona qualifica”.


_MG_0233.jpg

Isaac Viñales - Rider

Quella di oggi è stata un’esperienza completamente nuova per tutti. Come prima impressione posso sicuramente dire che il circuito mi piace molto e ho una buona predisposizione, in più sono felice perché il braccio non mi fa male e questo facilita sicuramente le cose. Adesso lavoreremo in vista di domani, faremo qualche aggiustamento alla moto per andare nella giusta direzione e fare una buona qualifica”.


Cuzari.jpg

Giovanni Cuzari - Team Owner

“Finalmente Stefano e Isaac hanno avuto modo di provare questo nuovo circuito: a entrambi piace parecchio e sono positivi per il proseguo del weekend.

Stefano, dopo una piccola scivolata nel turno del mattino, ha lavorato bene con la squadra e concluso le FP2 in crescendo, chiudendo a soli sette decimi dalla Top 10. Domani proverà a limare il suo tempo proseguendo il lavoro sul setting della moto, così da farsi trovare pronto per conquistare un buon piazzamento in griglia per domenica.

Isaac è, invece, molto contento, in quanto non sente più dolore al braccio e riesce, finalmente, a girare concentrato e senza fastidio.

La speranza è quella di fare importanti passi avanti nella mattinata di domani, per poi poter dire la nostra nel turno di Qualifiche Ufficiali del pomeriggio”.


PTT THAILAND GRAND PRIX 2018 – FRIDAY


The Friday of free practice of the Grand Prix of Thailand has finally given the opportunity to the riders of the Forward Racing Team, Stefano Manzi and Isaac Viñales to try the new circuit of Buriram.

Stefano Manzi, in the morning session, was victim of a crash after only three laps, while in the afternoon he completed 20 laps, finishing less than a second from the Top 10. The rider from Rimini likes this new track a lot and, together with his team, in the tomorrow morning  FP3, will try to reduce the gap from those who precede him, to be ready and fast in the afternoon qualifying session that will assign the place on the grid for Sunday's race.

Isaac Viñales, however, is back on track, after the forfeit of the last race in Aragon: in addition to getting to know and study the new track, the Spaniard was able to test his physical condition, which, fortunately, have proved good, as the pain of the arm, while driving, now seems to be disappeared. Also him, tomorrow, will have to focus on the setting of the Suter MMX2, so as to be as competitive as possible in the qualifying round.

The Saturday of the Grand Prix of Thailand will start at 5:55, 10:55 local time, with the FP3, while at 10:05, 15:05 local time, will kick off the Official Qualifying.


unnamed-1.jpg

Stefano Manzi - Rider

"The new track is not bad at all, I like it a lot. Unfortunately I crashed in the morning, after only three laps, but then in the afternoon we managed to reduce the gap from the top to 1.4s. We will continue on this way tomorrow morning, trying to fill in the gap from the leaders a little more, so as to obtain a good qualifying".


_MG_0233.jpg

Isaac Viñales - Rider

"Today was a completely new experience for everyone. As a first impression I can definitely say that I like the circuit a lot and I have a good feeling, moreover I am happy because my arm doesn't hurt and this makes things easier. Now we will work ahead of tomorrow, we will make some adjustments to the bike to go in the right direction and make a good qualifying”.


Cuzari.jpg

Giovanni Cuzari - Team Owner

"Finally Stefano and Isaac have had the chance to try this new circuit: both like it a lot and are positive for the rest of the weekend.

Stefano, after a small crash in the morning session, worked well with the team and finished the FP2s in growth, closing just seven tenths of a second from the Top 10. Tomorrow he will try to reduce his time continuing the work on the setting of the bike, so as to be ready to gain a good placement on the grid for Sunday.

Isaac, on the other hand, is very happy as he doesn't feel any more pain in his arm and finally manages to turn concentrated and without discomfort.

The hope is to make important steps forward in the morning tomorrow, so that we can then take our place in the afternoon's Official Qualifying session".